Un carabiniere è morto, un colpevole ha confessato, ma parliamo anche delle 4000 “vittime del dovere” dal 1961

C’è un mare rosso straziato dalla  ribellione violenta, dal disprezzo della vita altrui. E’ un mare che passa spesso inosservato, quasi fosse scontato compiere il proprio dovere in difesa del prossimo. E’ il mare di sangue che ribolle di eroismo e di generosità. Dal 1961 quasi 4ooo le “Vittime del dovere” tra le Forze dell’Ordine. […]

Leggi tutto

Roma: su Facebook lanciato concorso fotografico “La monnezza più bella”

Da quartieri Nord a quelli Sud, tutti i romani sono invitati a partecipare su Facebook al concorso fotografico “La monnezza più bella”. La pagina è recente e il post invita a mandare “la foto più significativa, con la miglior composizione sia di sostanza che grafica”. E spiega “Possono partecipare tutti.  Le foto più belle saranno […]

Leggi tutto

L’opinione di Mellini “Roma quasi come Tripoli: questa la guerra tra due Governi”

In Italia, oramai, quasi come in Libia, dove ci sono due Governi che sono in guerra tra loro. Da noi, per fortuna, non siamo ancora alle cannonate ed alle raffiche di mitragliatrice tra quelli del generale Salvini (o forse sergente maggiore) e quelli del generale Di Maio (o forse sottotenente di complemento), detti pure i […]

Leggi tutto

I debiti di ROMA (12 miliardi!) passano allo Stato: li dovremo pagare noi!

Tutto cambia perché nulla cambi. Come primo articolo della Costituzione italiana dovrebbe essere scritta questa massima del Gattopardo. Almeno sarebbe un articolo finalmente rispettato.  Questo viene in mente a chi guarda i fatti della politica senza i paraocchi dell’ideologia o degli interessi di partito. Già in passato i governi hanno fatto a gara a salvare- a spese del contribuente- […]

Leggi tutto

La retorica rompe sempre: a Milano e a Roma

Ma non facciamo paragoni. Non inficiamo le valutazioni con l’affetto, ma soprattutto con la visione onirica di Sala. Valeria Montebello su Il Foglio è tranchant: Milano hai rotto. E se Milano fosse davvero lo specchio di una città praticamente modello e quasi perfetta che lei descrive con una penna volutamente ironica..beh..sarebbe almeno simpatica. Ma non […]

Leggi tutto

Roma ormai alla sbando tra cinghiali e gabbiani

Da una parte Luigia, felice un tempo di avere una casa sul lungo Tevere e oggi impossibilitata ad aprire le finestre per il numero di gabbiani che affollano i balconi in attesa dei rifiuti dei mercati. Dall’altra ormai decine di romani che incontrano frequentemente cinghiali nelle zone del centro, quasi si fosse in una campagna […]

Leggi tutto

Il Milan spreca un’occasione e ritorna a giocare tutto indietro

Il Milan affrontava ieri sera la Roma nelle condizioni ideali: i giallorossi erano reduci da un 7-1 a Firenze che ha scatenato mille polemiche e l’Olimpico era intenzionato a fischiarli. Le cose si sono pure messe bene grazie a una buona invenzione di Paqueta che ha crossato una  palla bassa su cui si é avventato […]

Leggi tutto

Inter, un punto e poca personalità.

L’Inter pareggia 2-2 all’Olimpico di Roma coi giallorossi e il pericolo che nel mese di Dicembre – come accaduto nelle recenti stagioni – inizi a dilapidare quanto di buono costruito fino a d’ora, è, almeno provvisoriamente, rimandato. Si tratta di un punto guadagnato (al contrario di quanti pensano che si tratti di due punti persi), […]

Leggi tutto

Roma, No referendum No gara No trasporto. La soluzione è muoversi virtualmente

A Roma si è votato per privatizzare il trasporto pubblico. Forse. Le domande di un referendum consultivo cittadino non lo suggeriscono proponendo gare e sviluppo alternative in accompagnamento. A scanso di equivoci, è nato subito d’istinto il comitato Mejodeno. Il quesito non indicava la privatizzazione ma la liberalizzazione, con il Comune a fare da garante, […]

Leggi tutto

Comunque il popolo ha già detto “Vaffan..” a Raggi e Appendino

Due donne al comando per un cambiamento radicale di due città come Roma e Torino. Il cambiamento è il mantra dei 5 stelle, così come l’avvento del nuovo che viene dal popolo e come tale è adatto, specifico per il ruolo. L’italiano ha una pazienza infinita, ma l’inadeguatezza del sindaco Raggi e del sindaco Appendino […]

Leggi tutto

La morte di Desirée denuncia l’assenza delle istituzione e la nascita di zone in balia dei migranti. Anche a Milano

Nell’abbandono del tempo, nell’assenza dei carnefici, Desirée se n’è andata nel silenzio che sa giustificare e consolare. Aveva 16 anni. E l’età è un sorriso da valorizzare, da amare. La sua morte è sporcata da un contesto che si è alimentato nell’abbandono della politica, del controllo istituzionale, nell’assenza di un progetto, di una visione unificante […]

Leggi tutto