Il premier non c’è, ma i due “vice” anche troppo

Fra le numerose scomparse di questo (breve) governo si segnalava, qualche giorno fa, quella della riforma elettorale. Qualcuno anzi aveva esclamato, come nel Carosello d’antan: cucù, la riforma non c’è più. Sembrava addirittura che fosse il provvedimento più atteso ma il governo (e i partiti, pardon i due partiti) non vi ha dedicato una riga […]

Leggi tutto

I difetti e le fragilità di un’intesa: programma e premier, due partite indivisibili

La formula Berlino. I punti dell’accordo tra le forze politiche e il ruolo dell’esecutore. Milano 18 Maggio – Le  vicissitudini che dovrebbero accompagnare il problematico parto di un governo tra Cinque Stelle e Lega sono riuscite a sommare due difetti tra loro opposti. Troppa lentezza, troppa farraginosità nelle trattative tra i due partner, incertezza, richiesta […]

Leggi tutto