Evviva il green delle piste ciclabili: per fine anno Granelli ne promette 50 chilometri

Diventa stucchevole, inopportuno, ossessivo il ripetersi praticamente tutti i giorni dell’annuncio di nuove piste ciclabili. Qualcuno verifichi…In un momento in cui la rabbia scende in piazza e siamo tutti appesi a un Dpcm che sarà vuoto e scaricabarile come sempre, il trionfatore Granelli ha quasi raggiunto i suoi miraggi “Con questi lavori ormai abbiamo superato […]

Leggi tutto

Mobilità, da settembre le ciclabili serviranno poco, perché il traffico di auto aumenterà dal 20 al 70%

“Da domani (oggi ndr) partiranno i lavori a Sesto San Giovanni per la realizzazione del tratto del percorso ciclabile che lo collegherà al centro di Milano passando per viale Monza e Corso Buenos Aires. Dunque la pista ciclabile più insicura d’Iitalia non si ferma e i lavori proseguono”. Così l’assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e […]

Leggi tutto

Mobilità Taxiblu: Milano non può essere solo piste ciclabili

 “Far passare la convinzione che Milano sia solo piste ciclabili e il fiore all’ occhiello della mobilità green direi che è quantomeno travisare il reale potenziale di questa città e un insulto per chi ci lavora. Non perché queste siano cose negative, anzi, – afferma Emilio Boccalini presidente di Taxiblu 02.4040, il più grande Radiotaxi […]

Leggi tutto

L’opinione di un lettore: “4 motivi per dire no all’invasione delle piste ciclabili”

Primo, chi non vuole o non può utilizzare la bicicletta (io non posso), non deve essere obbligato, colpevolizzato, punito, discriminato, a favore dei fanatici del pedale: quelli senza costi di assicurazione, targa, bollo, manutenzione. Quelli del io l’auto la uso poco (perché l’auto ce l’hanno, e sempre in box), voglio andare in bici e gli […]

Leggi tutto

Ma quanti giorni all’anno i milanesi possono sfrecciare in bici, se piove, se nevica, se fa un freddo polare?

E’ giusto: ognuno dica la sua con la propria visione e con le proprie esigenze. Quello che mi dispiace è che a 70 anni non è il caso di sfrecciare in bici perché non so farlo e perché il farlo è una necessità nei giorni di sole, nei giorni di neve e nei giorni, soprattutto, […]

Leggi tutto

‘Cittadino dica la sua sulla Mobilità’… intanto i lavori sono finiti

Le aspettative disattese del cittadino consumatore sul documento di strategia di adattamento per la Mobilità/lavori in corso a Milano Certo la situazione è molto difficile, bisogna trovare il posto che non c’è sui mezzi pubblici. E non per 10.000 passeggeri, ma per 1.600.000 – dice Orietta Colacicco, Coordinatore delegato della Commissione Mobilità di Piattaforma Milano.  […]

Leggi tutto

Le nuove ciclabili sono il prezzo che Sala paga ai gretini per spegnere Area B e C

Sala è convinto che la soluzione alla mobilità della fase 2 sia la bici. Pensiamo a una giornata piovosa come oggi, a chi arriva da fuori, agli anziani. Come si fa a anche solo a pensare a una simile soluzione ? Oggi, nonostante un decennio di ideologia ambientalista talebana, di divieti, di ticket e altre […]

Leggi tutto

Sala stanzia mezzo milione per mappatura piste ciclabili. De Pasquale “E le strade?”

Semplice e realista la lettera che Luisa invia al Corriere, riassuntiva comunque del pensiero di molti milanesi “Al via l’uso di monopattini! Ma fra ciclisti maleducati, pattini, skate, qualcuno ha pensato a dove far camminare i pedoni in sicurezza? Certo, non tutti sono incivili, ma chi rispetterà i nuovi limiti?” Già, i pedoni non fanno […]

Leggi tutto

Sala: No alla manutenzione delle strade e delle scuole da terzo mondo, ma nuove piste ciclabili

Chi vuole altre piste ciclabili alzi una mano, chiese la coscienza dei milanesi nella sua voglia di verità. Una mano prontamente cerca di sfiorare il cielo con qualche incertezza del pensiero: niente mano aperta, per carità, ma neppure chiusa perchè non è il caso. E’ Sala, comunque, che secondo il suo protagonismo, porta i desiderata […]

Leggi tutto

I lettori scrivono “La viabilità voluta dalla Giunta è un danno per tutti. Siete contro i cittadini.”

Si fa presto a dire viabilità, green, ma a Milano regna un caos di piste ciclabili anche inutili, cantieri aperti e abbandonati, posti auto dimezzati, segnaletica spesso inesistente: la visione fantasiosa di una Giunta schiava di una ideologia avulsa dalle esigenze degli abitanti. Per esemplificare, ecco due lettere di lettori pervenute in redazione. Da Luisa […]

Leggi tutto

Ma i pedoni dove camminano?

L’anarchia in cui molti credono di poter vivere, a prescindere, è una vocazione dell’individualismo italiano, a cui si aggiunge l’invasione degli ospiti più o meno clandestini, che occupa spesso abusivamente marciapiedi, luoghi riservati, spazi proibiti. Le lettere ai giornaloni che lamentano la poca “civiltà” dei milanesi, sono frequenti e piccatamente risentite, soprattutto dei pedoni. La […]

Leggi tutto