Sala stanzia mezzo milione per mappatura piste ciclabili. De Pasquale “E le strade?”

Semplice e realista la lettera che Luisa invia al Corriere, riassuntiva comunque del pensiero di molti milanesi “Al via l’uso di monopattini! Ma fra ciclisti maleducati, pattini, skate, qualcuno ha pensato a dove far camminare i pedoni in sicurezza? Certo, non tutti sono incivili, ma chi rispetterà i nuovi limiti?” Già, i pedoni non fanno […]

Leggi tutto

Sala: No alla manutenzione delle strade e delle scuole da terzo mondo, ma nuove piste ciclabili

Chi vuole altre piste ciclabili alzi una mano, chiese la coscienza dei milanesi nella sua voglia di verità. Una mano prontamente cerca di sfiorare il cielo con qualche incertezza del pensiero: niente mano aperta, per carità, ma neppure chiusa perchè non è il caso. E’ Sala, comunque, che secondo il suo protagonismo, porta i desiderata […]

Leggi tutto

I lettori scrivono “La viabilità voluta dalla Giunta è un danno per tutti. Siete contro i cittadini.”

Si fa presto a dire viabilità, green, ma a Milano regna un caos di piste ciclabili anche inutili, cantieri aperti e abbandonati, posti auto dimezzati, segnaletica spesso inesistente: la visione fantasiosa di una Giunta schiava di una ideologia avulsa dalle esigenze degli abitanti. Per esemplificare, ecco due lettere di lettori pervenute in redazione. Da Luisa […]

Leggi tutto

Ma i pedoni dove camminano?

L’anarchia in cui molti credono di poter vivere, a prescindere, è una vocazione dell’individualismo italiano, a cui si aggiunge l’invasione degli ospiti più o meno clandestini, che occupa spesso abusivamente marciapiedi, luoghi riservati, spazi proibiti. Le lettere ai giornaloni che lamentano la poca “civiltà” dei milanesi, sono frequenti e piccatamente risentite, soprattutto dei pedoni. La […]

Leggi tutto

I cittadini che vivono sulla propria pelle la mancanza di sicurezza, denunciano, inascoltati

In questo gioco di visioni futuribili, di ideologie stantie, il presente è la noia, la disattenzione, il distacco. E naturalmente il riferimento è a questa amministrazione che vanta idee innovative, prefigura bellezza, ma mai come in questo periodo l’uomo qualunque si scontra ogni giorno con difficoltà e ostacoli facilmente risolvibili, ma dimenticati. Nasce quell’”osserva e […]

Leggi tutto

In arrivo 400 bici, nuove piste, nuove stazioni, ma in una Milano che boccheggia la manutenzione non esiste

Milano muore dal caldo, i mezzi di superficie sciolgono anche la capacità di connettere, mezza città va in tilt e addio all’elettricità, gli edifici pubblici cadono a pezzi, gli ascensori spesso rimangono inservibili per mesi? Ma che si pretende…qui a Milano c’è un piano che innalza la città a capitale europea: c’è l’espansione superecologica del […]

Leggi tutto

Piazzale Baiamonti: piste ciclabili? I residenti “Pessimo lavoro”

C’è un sito di denuncia di chi ama la bicicletta ed evidenzia il pressapochismo e l’incuria del Comune. L’analisi è competente e immediata: “Pubblichiamo questo messaggio appena arrivato da una residente di piazzale Baiamonti, a Milano, dove da poco è stata costruita una nuova ciclabile che però… è pessima. Tra qualche giorno faremo un post […]

Leggi tutto

Serve 1 km di corsia per il bus, ma il cantiere è fermo da 10 anni

E a proposito di “cose” incompiute di cui questo giornale ha già ampiamente scritto, in piazza Stuparich servirebbe 1 km di corsia per il bus. Un lavoro previsto, discusso anche ai tempi di Pisapia, ma Sala oggi e Pisapia ieri hanno ben altro a cui dare seguito. Capita così che il cantiere sia fermo da […]

Leggi tutto
ciclabile

Mancano i soldi per le strade ma Piazza Repubblica diventa quadrivio ciclabile

Non ci sono soldi per sistemare strade e marciapiedi ma per le ciclabili gli stanziamenti non finiscono mai. Ultimo esempio Piazza della Repubblica dove da mesi il traffico è strozzato e i pedoni rischiano l’arrotamento per la costruzione di un quadrivio di piste ciclabili. Una raccordo ciclabile ritenuto fondamentale da Sala e Granelli che hanno investito qualche milione […]

Leggi tutto

Finanziamenti Ue per 37 milioni: da Palazzo Marino progetti per ciclabili e siti web

Piste ciclabili e innovazione digitale, con le case popolari sono tra gli ambiti principali a beneficiare dei fondi europei . Milano 26 Marzo –  Case popolari, piste ciclabili, innovazione digitale: questi i tre ambiti principali a beneficiare dei finanziamenti europei intercettati dal Comune di Milano. Stiamo parlando di 37milioni e 770mila euro previsti dal «PON […]

Leggi tutto