Corrado Ocone “Mattarella ci salvi da queste sabbie immobili”

Caro Presidente Mattarella, capiamo che un Capo dello Stato debba volare alto, non guardare troppo alle miserie e meschinità del presente. Ne ha dato dimostrazione proprio in questi giorni con gli atti compiuti nellla sua visita altamente simbolica, e storica, in Slovenia. C’è però un punto, mi permetta di dirLe, in cui anche le miserie quotidiane […]

Leggi tutto

Corrado Ocone “Il Paese è incattivito e confuso, il Governo si sbrighi a capirlo

C’è qualcosa che stona nella vita politica italiana in questi giorni. Il paese è incattivito, lo scontento è diventato rabbia, le fratture (a cominciare da quella fra Nord e Sud) diventano solchi, si vedono in piazza le prime proteste sociali, ma, al contrario di quanto è accaduto in altri periodi critici (ma mai drammatici come questo) […]

Leggi tutto

Ocone “Greta: la dittatura della banalità”

“Quando le agenzie hanno battuto la notizia non mi sono stupito: Greta Thunberg è per il settimanale americano Time, uno di quelli che un tempo era citato sempre accompagnato dall’aggettivo “prestigioso”, la “persona dell’anno”, la più giovane di sempre. Poteva essere altrimenti? Sarebbe troppo facile ripetersi in questa sede e far notare, per l’ennesima volta, […]

Leggi tutto

Ocone “Siamo in un periodo di transizione, facciamocene una ragione”

Nella confusione, nell’improvvisazione della politica attuale la necessità di esaminare la storia e ripercorrere eventuali cause e trasformazioni è fondamentale. Scrive il grande filosofo liberale Corrado Ocone “Sussulti politici, e di conseguenza anche economici, in questa fase erano da aspettarseli. E le vicende della cronaca politica italiana ce ne hanno dato in questi giorni, e […]

Leggi tutto