Aggressione machete, il Gip «Gli arrestati possono intimidire vittime», essendo membri di una “pandilla”

Milano 16 Giugno – «La particolare violenza, nonché l’appartenenza degli indagati ad una `pandilla´, rendono non remoto il rischio che essi possano intimidire le persone offese». Lo scrive il gip di Milano Gennaro Mastrangelo nell’ordinanza di custodia cautelare a carico dei tre giovani, due salvadoregni ed un ecuadoriano, arrestati con l’accusa di duplice tentato omicidio […]

Leggi tutto