Scalpi di inizio anno

2015, a metà del decennio scorso, Renzi, premier (il più giovane della storia d’Italia) impose un siciliano, il primo al Quirinale .Era reduce, da un anno, dalla più grande vittoria del suo partito, elevato al 40%, cifra, berlusconiana, mai più raggiunta dai democratici. Aveva vinto inaugurando le grandi elargizioni pubbliche caritatevoli. Aveva due anni prima conquistato […]

Leggi tutto

Marcello Veneziani: Iniezione di fiducia per l’anno nascente

Dal primo gennaio mi chiamo Rinato Azzero perché ho voglia di rinascita e di ripartire da zero. Ho azzerato tutto, compreso il malumore dell’anno passato, non ho voglia di ricascarci, non ho pensieri gravi e melanconici, tantomeno ostili e astiosi; ma solo propositi radiosi e attese promettenti, penso che d’ora in poi vivremo felici e […]

Leggi tutto

Renzi mollerà il PD: “Alla Leopolda sarò più chiaro che mai”

Matteo Renzi sembra aver deciso di abbandonare definitivamente il Partito Democratico. L’ex premier dichiara che alla Leopolda, in programma per il 19 Ottobre, sarà “più chiaro che mai”, facendo presagire a tutti l’avverarsi del suo inevitabile destino: fuoriuscire dal Partito Democratico per dare vita ad un nuovo partito riformista che si collochi al Centro. Il […]

Leggi tutto

La crisi di governo ha resuscitato Matteo Renzi. E anche il comico Grillo

L’ex presidente del Consiglio ed ex segretario del PD Matteo Renzi ha ripreso le carte in mano o quantomeno sta ricominciando a farsi sentire. Il giorno delle comunicazioni del presidente del consiglio sulla crisi di governo ha parlato per terzo, dopo Conte e Salvini. Il discorso sembra ancora da leader di partito. D’altronde Renzi controlla […]

Leggi tutto

I genitori di Matteo Renzi posti agli arresti domiciliari

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. Nei confronti dei due, e di un terzo soggetto, viene contestata l’emissione di fatture inesistenti. Le misure sono state emesse dal gip di Firenze per bancarotta fraudolenta e per emissione e utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti. Il provvedimento, eseguito dalla Guardia di Finanza, riguarda anche una terza persona, […]

Leggi tutto

Le periferie non sono stupide e snobbano il Pd

Milano e quel manto radical chic, vanto di Sala, Milano che si erge tra le città italiane per il suo continuare ad essere rossa, movimentista, privilegiata. Per quella puzzetta sotto il naso che la rende unica, smart, internazionale. E’ la Milano che Sala conosce bene, all’interno della cerchia dei Navigli, quella di una irrisolta Galleria, […]

Leggi tutto

Dove sta il PD? Genova l’ha definitivamente distrutto

Non è un discorso sui sondaggi, che pure andrebbe fatto con un accredito del 15%, ma è la constatazione che ci sono mille PD allo sbando, senza identità, coagulati da un Martina che non sa illuminare neppure la punta delle sue scarpe. Renzi pensa al suo docu.film offerto e non accettato per qualche milione spicciolo […]

Leggi tutto

Forse l’aggressione a Daisy Osakue potrebbe non essere un episodio di razzismo

Il fatto: nella notte tra il 29 e il 30 luglio Daisy Osakue, la 22enne della nazionale italiana di atletica di origini nigeriane, è da stata aggredita  a Moncalieri, vicino a Torino. Daisy, nata a Torino, è stata affiancata da una macchina con a bordo due ragazzi: uno dei due le ha scagliato contro delle uova, colpendola […]

Leggi tutto

Renzi tornerà alle luci della ribalta come divo televisivo?

E’ vero: il primo amore non si scorda mai. Renzi non fa eccezione e quella ruota della Fortuna che girava, girava…gli è entrata nel sangue. Per dire che quando si nasce protagonista e la chiacchiera è un’espressione spontanea e la battuta un lampo di astuzia, non si può stare fuori scena. L’esperienza politica è stata […]

Leggi tutto

Mattarella scongiura la scissione nel PD

Milano 4 Maggio – Volontariamente o involontariamente, non si sa, Mattarella convocando il secondo giro di consultazioni, ha tolto le castagne dal fuoco dal direttivo del PD. E lo psicodramma annunciato è diventato un “volemose bene” fino alla prossima puntata rimandata all’Assemblea e poi al Congresso. Un congresso serio, perché ai Dem manca l’ironia, ma […]

Leggi tutto