Conte parla di Milano, con gaffes imbarazzanti: un disastro

Una gaffe imbarazzante, molte e palesi incoerenze, reazioni fredde o polemiche: la «prima» milanese del professore Conte è un fiasco e la strada dei 5 Stelle verso il voto resta tortuosa e piena di incognite. Mancano appena 50 giorni alle Comunali, la sfida è ormai delineata ovunque salvo una vistosa assenza: quella di una lista […]

Leggi tutto

I grillini a Milano sono in guerra. Ora litigano anche sulla pagina Facebook

Non c’è pace per i grillini dilaniati da guerre e divisioni.  Anche a Milano le tensioni sono altissime. A far esplodere il caso in questi ultimi giorni è stato il profilo Facebook del M5S cittadino che non è più visibile da diverse settimane. «Hanno cancellato la pagina di Milano!», dicono in molti.  A raccontare quello che sta […]

Leggi tutto

Andrea Cangini “Tra Conte e Grillo, la vanità si dimena nel vuoto della politica”

C’era sempre, o quasi. E anche quando non c’era si fingeva ve ne fosse uno. L’ortodossia ideologica, un’idea di società, il ruolo dello Stato, quello del partito, la base sociale, i riferimenti culturali, la collocazione internazionale, le alleanze nazionali… Dalla Rivoluzione francese in poi, ogni frattura o scissione politica è sorta per un preciso motivo. […]

Leggi tutto

Conte e Grillo dopo aver preso per i fondelli tutti, hanno fatto pace

Siamo tutti stati presi in giro dal sogghigno e la virulenza di Grillo e dai toni melliflui e opportunistici di Conte. I commenti hanno riempito pagine e pagine di giornali, proiettando conclusioni allora verosimili, ma, conoscendo i due buffoni, la conclusione di una riappacificazione  che conviene ad entrambi nonostante le distanze siderali, era nelle cose. […]

Leggi tutto

Grillo spacca i 5 Stelle, estremo imbarazzo per la difesa del figlio. E Conte resta in silenzio

E  adesso come la mette il partito manettaro che grida Onestà Onestà. Diventa improvvidamente garantista? Da Il Riformista “Un Movimento 5 Stelle in palese difficoltà, con chat interne infuocate tra imbarazzi e spaccature. La sparata di Beppe Grillo, col garante che lunedì in un video pubblicato su Facebook ha difeso il figlio Ciro dall’accusa di stupro ai danni di una […]

Leggi tutto

Antonio Martino “Il lockdown farà più morti della pandemia”. Eppure siamo stati appesi a un governo incapace

“Le misure per combattere la pandemia sono eccessive rispetto alla portata della stessa. Peggio ancora, queste si sono rivelate nella maggior parte dei casi liberticide, insensate ed inefficaci. Alla fine, il lockdown farà più danni del virus”. Parola di Antonio Martino. E noi siamo stati appesi a un Casalino, stratega d’immagine, fautore delle parole che diventano sostanza, […]

Leggi tutto

Il Conte dimezzato dove va?

Esiste un dato certificato dai voti a Camera e Senato sul governo Conte: il suo futuro è nebuloso. Lo hanno scritto con diversi toni e sfumature, ma tutti, osservatori politici di diversa estrazione, evidenziando la medesima sostanza. Basta andare a rileggere gli editoriali pubblicati ieri su Repubblica a firma di Concita De Gregorio e Stefano Folli. «Concavo […]

Leggi tutto

Marcello Veneziani: Iniezione di fiducia per l’anno nascente

Dal primo gennaio mi chiamo Rinato Azzero perché ho voglia di rinascita e di ripartire da zero. Ho azzerato tutto, compreso il malumore dell’anno passato, non ho voglia di ricascarci, non ho pensieri gravi e melanconici, tantomeno ostili e astiosi; ma solo propositi radiosi e attese promettenti, penso che d’ora in poi vivremo felici e […]

Leggi tutto

Davvero “formidabile” la politica estera del governo Conte

Sarà opportuno che il presidente del consiglio si rechi alle camere per illustrare, anche sommariamente, le coordinate di politica estera del governo. Non trovasse il tempo, andrebbe bene anche una conferenza stampa senza contraddittorio da Palazzo Chigi, come suo speciale costume. In una situazione normale rivolgeremmo questa preghiera a Sua Eccellenza il ministro degli esteri. […]

Leggi tutto

Giorgio Mulè “E’ inaccettabile questo Governo fuori dalla realtà”

La misura è colma, il tempo per continuare a prendere in giro gli italiani finito. Questo governo fuori dalla realtà, questo premier egocentrico e mai consapevole del confine sottile che separa la dignità dalla vergogna hanno i giorni contati. Perché se a marzo poteva essere concesso tempo, pazienza, errori e confusione, a metà dicembre questo […]

Leggi tutto