Quel meno 1 di Lega e M5S nei sondaggi dopo la manovra che preoccupa

Un matrimonio che si doveva fare?  Un matrimonio comunque benedetto da Mattarella e con un contratto di pii desideri, specchio di una campagna elettorale infinita, spesso avulsa dalla realtà. Il fatto è che la manovra contraddittoria e pallonara, fa emergere le criticità di un’alleanza che, in condizioni normali, mai si sarebbe alleata. E proprio questa […]

Leggi tutto

“Nessuna convergenza” nell’incontro di Gelmini e Bernini con Conte sulla manovra

Le due capigruppo di Forza Italia alla Camera e al Senato, Maria Stella Gelmini e Anna Maria Bernini, sono andate a Palazzo Chigi per incontrare il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il premier sta vedendo settimanalmente i presidenti di tutti i gruppi parlamentari di maggioranza e opposizione. Al termine dell’incontro le due azzurre hanno commentato negativamente […]

Leggi tutto

Decreto Salvini, sullo Sprar critiche dai cattolici

La Chies, si sa, in questi anni ha intercettato gran parte dei flussi migratori e dei fondi destinati all’accoglienza. E all’annuncio del Decreto Salvini, annunciato dal ministro dell’Interno e dal premier Giuseppe Conte, preoccupa le associazioni. Non è affatto positiva la riduzione dei beneficiari del sistema SPRAR, escludendo i richiedenti asilo. I progetti inseriti nel […]

Leggi tutto

Sembra un duetto invece è un Tria

Un governo tripartito, questo è l’esecutivo Conte. Tria, invisibile se non per reazioni obbligate di rimessa è un professore, con sensibilità sindacali internazionali, made in Magna Charta e Fondazione Craxi, istituti culturali quasi scomparsi man mano che il discredito veniva rovesciato addosso al mondo berlusconiano. E’ la liason invisibile e forte come un trasparente filo […]

Leggi tutto

Complotti fantastici e dove trovarli: Di Maio contro i suoi demoni interiori

Chi ha osato? Chi si è permesso di mettere nero su bianco la verità? Qualcuno la pagherà, ah se la pagherà. Certe cose si possono sapere, ma mai, per alcuna ragione vanno dette. Questi devono essere stati i pensieri del Ministro Di Maio quando LUI, scusate il maiuscolo, ma è importante, quando LUI ha deciso […]

Leggi tutto

Trolling Salvini: quanto conta davvero la Lega al governo?

Riassumendo le puntate precedenti, chi non è potuto entrare in Italia, causa chiusura dei porti? Sicuramente i settecento dell’Aquarius. Qualcuno anche dalla nave successiva. Poi basta, è tornato tutto come prima. D’altronde, come poteva andare diversamente? Malta non può e non vuole farsi carico del flusso dal Nord Africa senza garanzie più che certe sulla […]

Leggi tutto

Decreto Dignità: iniziata la guerra contro chi produce

Era difficile pensare a così tante misure assurde nel medesimo posto. In sostanza, il primo decreto del governo Conte, è un insulto a chiunque produca ricchezza. Umiliati nella professionalità, additati come untori, resagli più complicata la vita produttiva in ogni aspetto, gli Imprenditori non hanno certo taciuto. Per esempio, dichiara la Confindustria: “Come abbiamo sempre […]

Leggi tutto

L’analisi: perché a Bruxelles perdono tutti

Proponiamo l’analisi politica del vertice di Bruxelles sull’immigrazione di Federico Fubini pubblicata dal Corriere “Ormai non passa settimana senza che sulla Rete compaia un altro video di un nuovo genere che si produce in Libia. Di solito durano un trentina di secondi, sono girati con uno smartphone e mostrano un migrante che urla sotto tortura. […]

Leggi tutto

Conte ha letto quello che stava firmando?

L’Italia si era presentata a Bruxelles con la pistola carica: o siamo soddisfatti o non firmiamo. Poi ieri notte succede qualcosa. Conte firma. Ieri mattina l’avvocato esce, molto provato, dall’hotel Amigo e dichiara ai cronisti: “Sono soddisfatto. Certo, se avessi scritto io il testo qualcosa l’avrei fatta diversamente, ma non da solo: eravamo in ventotto” […]

Leggi tutto
migrante

Conte, non riprenderemo nessun migrante dalla Germania

L’Italia non riprenderà nessun migrante che dovesse essere stato registrato da noi e poi andato in Germania. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte aggiungendo di “non aver sottoscritto nessun accordo con la Germania” in merito ai movimenti secondari. “A Merkel non ho promesso alcunché”, ha concluso.  “L’Italia non ha dato disponibilità” sui nuovi centri di accoglienza […]

Leggi tutto

Sala: quando la Sinistra Petalosa parla di immigrazione

Matteo Salvini è pericoloso in quanto grande attivatore di consenso, in questo lui è diabolico. È molto scaltro da questo punto di vista e il Pd si deve fare sentire di più”. E’ un Beppe Sala a 360 gradi quello andato in scena alla festa di Radio Popolare a Milano. Che oltre alle questioni cittadine […]

Leggi tutto