Martellate alla sua bimba di 3 anni, perché “sentiva le voci”. Condannato a 12 anni

Milano 4 Luglio – E’ stato condannato a 12 anni di reclusione e 3 anni di ricovero in una casa di cura un ucraino di 36 anni che la notte dello scorso Capodanno ha colpito alla testa con una martellata la figlia di tre anni, ferendola gravemente, a Busnago (Monza), sotto gli occhi della moglie. […]

Leggi tutto