Milano, ma quali centri islamici “moderati”: scelti due leader di associazioni da “black list”

Milano 12 Febbraio – E il Caim designa i nuovi vertici, due leader di associazioni da lista nera. L’inchiesta è di Alberto Giannone su Il Giornale “A Milano I centri islamici si arroccano. Nella città che conta 100mila musulmani, Milano, le associazioni affiliate al Caim rinnovano le cariche più importanti. E si affidano all’ala ortodossa. Le […]

Leggi tutto

Denuncia di Matteo Forte e Maryam Ismail: “Il cugino della Qader detenuto a Guantanamo, il PD chiarisca”

Milano 12 Gennaio – “Cinque anni fa, quando io sono entrato in questa istituzione, dicevo che il Pd privilegia i rapporti con un tipo di islam politico ortodosso, oggi se lo porta in pancia e questo aumenta il livello di allarme”. Questa la denuncia di Matteo Forte, consigliere comunale di Milano Popolare in una conferenza […]

Leggi tutto

Parisi : perché il Comune si sceglie come interlocutore il Caim?

Milano 9 Novembre – Lunedì  il Caim, il coordinamento delle associazioni musulmane, ha presentato un ricorso al Tar contro la decisione del Comune di annullare il primo bando con cui si assegnavano aree pubbliche per realizzare moschee, tra l’altro allo stesso Caim. Il Sindaco Sala aveva deciso di annullare il bando in seguito alla emanazione […]

Leggi tutto

Lunedì l’ennesima manfrina sulla Moschea a Milano

Milano 13 Ottobre – Riporta Affari Italiani che sarebbe in programma una manifestazione, Lunedì prossimo, davanti a Palazzo Marino, organizzata dal Caim, con 600 partecipanti per dare manforte all’idea di costruire una Moschea a Milano. Evviva. Se ne sentiva il bisogno. Sulla vicenda commenta l’europarlamente Stefano Maullu: “Il PD a trazione Saudita, dopo aver perso […]

Leggi tutto

Il rapporto malato tra PD e gli Islamici di Piccardo: l’eroismo di Nahum

Milano 13 Agosto – Questa è una storia triste interna al PD e su come un suo coraggioso militante, il dott. Daniele Nahum, abbia avuto l’onestà intellettuale di attaccare la palude in cui Bussolati ha portato il partito sul tema dei rapporti con il CAIM. Il Caim, l’associazione in cui la consigliera comunale Sumaya occupava (o […]

Leggi tutto

Palazzo Marino si indigna contro l’Egitto ma non con il terrorismo islamico

Milano 23 Luglio – Le tragiche vicende di questi giorni dovrebbero imporre scelte politiche serie e coraggiose e non le solite risposta alla europea tipo ” je sui charli abdo”. Oppure le bandiere francesi, poi del Belgio e chissa quali altre in futuro. Roba che fa il solletico ai terroristi islamici e mette le coscienze dei […]

Leggi tutto

Lettera di Maryam Ismail al Segretario del Pd Matteo Renzi: “Ecco perché mi dimetto dal PD”

Milano 27 Giugno – Pubblichiamo la lettera inviata da Maryan Ismail, esponente di un islamismo moderato, a Matteo Renzi in cui annuncia la propria uscita dal partito a causa delle inopinate scelte  il PD milanese che con Beppe Sala voluto interloquire con la parte più oscurantista dell’Islam, rappresentata da Sumaya Abdel Qader Care amiche e amici, questa […]

Leggi tutto

Milano: arancioni, Caim e terrorismo in cerca di sindaco e moschea

Milano 3 Giugno – Milano: bellissima città! In essa batte un cuore antico con un’anima rivolta al futuro. Città, Milano, ricca, da sempre con una coscienza politica votata alla democrazia, alla laicità, alla libertà e con un innato spirito critico. Culla di grandi personaggi come Beccaria, Manzoni e Cattaneo (per citarne alcuni), Milano è da […]

Leggi tutto

Le infiltrazioni dei Fratelli Musulmani nel Pd milanese

Milano 27 Aprile – Dopo le invettive  dell’ultrasinistra  contro la Brigata Ebraica al corteo del 25 aprile da parte della galassia degli  antagonisti No global (lista di Basilio Rizzo, I sentinelli, Sel, Cobas, CGIL  e vari cani sciolti) si fa strada nella comunità ebraica un dibattito sulla ambigua posizione del Pd nei riguardi del fondamentalismo […]

Leggi tutto

Majorino in fuga dalle sue promesse impossibili agli Islamici

Milano 2 Aprile – Era Settembre 2015 e sembrava che la gioiosa macchina da guerra Arancione sarebbe riuscita a scaricare sui successori il problema Moschee. Tramite Bando aveva aggiudicato tre spazi, due agli Islamici ed uno ai Valdesi. I giochi erano fatti. Poi arriva la legge Regionale anti moschee. Tutto si ferma. La Corte Costituzionale […]

Leggi tutto