Il Rapporto della Banca d’Italia sull’economia della Lombardia

SCENARIO DRAMMATICO, MA POSSIBILITA’ DI RIPRESA Lo scenario, come da attese, è drammatico: la perdita di fatturato delle imprese potrebbe toccare il 25 per cento nel primo semestre dell’anno, anche a seguito della sospensione per lungo tempo di attività rappresentative di circa il 59 per cento del valore aggiunto del comparto. E’ quanto emerge dal consueto […]

Leggi tutto

Convegno “Le infrastrutture snodo cruciale per la ripresa economica”

 Il 54% del tempo per l’esecuzione di un’opera speso in burocrazia – Convegno organizzato da ANSPC nella sede milanese della Banca d’Italia – L’Italia è l’unico grande Paese europeo che non ha ancora superato le conseguenze della crisi del 2008 (un milione di posti di lavoro persi e 130.000 aziende chiuse). Da allora gli investimenti in […]

Leggi tutto

Una guerra inutile e dannosa che non rilancia l’economia

Il Prof Francesco Forte compie 90 anni. Per fargli gli auguri e per complimentarci per la sua inesauribile energia e passione civile pubblichiamo questo suo post Lo spread sul nostro debito è salito pericolosamente verso i 300 punti, mentre per il primo trimestre del 2019 si profila non la crescita zero del Pil, ma il […]

Leggi tutto

Banca d’Italia, il Rapporto 2018 sull’economia della Lombardia “Splende il sole ma all’orizzonte si profila una nube oscura”

Milano 16 Giugno – “Il sole splende sull’economia della Lombardia anche se all’orizzonte si profila una nube oscura”; cosi’, parafrasando Christine Lagarde, già direttore del FMI, ha esordito Giuseppe Sopranzetti, Direttore della sede di Milano della Banca d’Italia, presentando in Assolombarda l’annuale Rapporto ad una folta rappresentanza del mondo imprenditoriale e finanziario, tra cui il […]

Leggi tutto

Visco: Per aiutare le aziende è necessaria una nuova Pubblica Amministrazione

Le vie della crescita. Dopo le considerazioni di Ignazio Visco Milano 1 Giugno – Creare un contesto istituzionale favorevole alle imprese «è uno sforzo di lunga lena» e l’agenda delle riforme non può essere dettata dalla «facilità di ottenere risultati nel breve periodo». Con queste parole il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nelle considerazioni […]

Leggi tutto

Banca d’Italia: 75 nuove assunzioni

Milano 26 Gennaio – La Banca d’Italia ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 75 nuove figure: 18 figure da destinare alle attivita’ di vigilanza sul sistema bancario; 10 figure da destinare alle attivita’ connesse con i mercati e i sistemi di pagamento; 15 figure da destinare alle esigenze delle Segreterie tecniche, con sede a Milano, […]

Leggi tutto

Banca d’Italia: concorso per diplomati nel ruolo di Vice Assistenti

Milano 4 Maggio – La Banca d’Italia indice un concorso pubblico per l’assunzione di Vice assistenti – profilo amministrativo – finalizzato a soddisfare i fabbisogni di tale personale che si registreranno a partire dalla meta’ del 2018. La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 16,00 del 29 maggio 2017. Ma cosa fa un […]

Leggi tutto

Le banconote scarabocchiate sono ancora valide?

Milano 22 Gennaio – Scritte e scarabocchi sulle banconote sono sempre state tollerate da chi riceve denaro in contanti, nella convinzione che nessuno rifiuterebbe mai un pagamento solo perché sono stati aggiunti, a penna, due bei baffi alla Salvator Dalì. Ma, ai fini legali, la banconota con delle scritte è valida? Un negoziante o qualsiasi […]

Leggi tutto

Cambio Lira-Euro: scadenza prorogata al 3 febbraio

L’invito a presentare l’istanza di conversione per tutti i consumatori interessati Milano 30 Gennaio – “UNC Piemonte ricorda a tutti i consumatori interessati che il termine per inviare alla Banca d’Italia le istanze di conversione in Euro non è il 28 gennaio, bensì mercoledì 3 febbraio, come da ultima proroga. La Sentenza 216/2015 della Corte Costituzionale, […]

Leggi tutto

A che gioco sta giocando Banca d’Italia?

Milano 10 Gennaio – In anteprima sul Corriere è uscito il dossier completo sulle responsabilità di Banca Etruria. Tutta l’attenzione è stata attratta dal ruolo di papà Boschi ovviamente. Ma chi scrive ha notato un piccolo dettaglio, che a mio avviso apre un intero microcosmo di domande scomode sull’attività di sorveglianza della Banca d’Italia. E, […]

Leggi tutto