Assistente Pedonale

A Milano il corso di “Assistente Pedonale” per colpevoli di reati stradali

Milano

Da lunedì 6 maggio, Giornata Europea della Sicurezza Stradale, partirà il primo corso di formazione per l’istituzione dell’Assistente Pedonale presso la Scuola del Corpo di Polizia Locale di Milano.

Il progetto, che si chiama “Ruote ferme, pedoni salvi”, è ideato dalla AFVS – Associazione Familiari e Vittime della Strada Ets – con il Comune di Milano e impiegherà come Assistenti Pedonali indagati, imputati o anche condannati ai lavori di pubblica utilità ai fini della Messa alla Prova o quale pena sostitutiva, per reati prevalentemente inerenti alla circolazione stradale.

Dopo la formazione, nelle prossime settimane entreranno in servizio circa 30 assistenti, equipaggiati con pettorina ad alta visibilità, paletta e led luminoso. Il loro compito sarà quello di presidiare gli attraversamenti stradali a rischio, agevolando il transito dei pedoni.

Giacinto Picozza, presidente Afvs ha annunciato l’iniziativa “Con grande soddisfazione comunichiamo il lancio del progetto ‘Ruote ferme, pedoni salvi’ anche a Milano. Attraverso l’attività di assistenza ai pedoni e il coinvolgimento diretto nella promozione della sicurezza stradale, gli Assistenti Pedonali potranno contribuire attivamente a rafforzare il tessuto sociale e a promuovere una cultura del rispetto reciproco”

Il progetto è infatti totalmente finanziato dal Fondo Vittime della Strada, istituito dall’associazione, e ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Interno, Ministero della Giustizia e ANCI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.