Corteo studenti, De Corato: «Vernice pro-Hamas, rovinate vetrine in centro città dai soliti centri sociali contro governo Meloni. Da Sala nessuna condanna !»

Degrado Milano

«Ieri mattina, nel corteo studentesco che si è tenuto in centro città, è successo di tutto. Dapprima, i manifestanti dei Centri Sociali hanno urlato contro il Governo Meloni, contro Israele ed esposto bandiere a favore della Palestina e di Hamas poi, gli stessi, hanno lanciato diversi quantitativi di vernice contro vetrine di negozi simbolo milanesi, in via Manzoni, e contro alcune filiali di Banche. A questi ennesimi vili gesti in pieno centro da parte degli imbrattatori pro-Hamas, naturalmente, non è arrivata nessuna ferma condanna né da Sala e nemmeno dal Centrosinistra. Si vergognino».

Così l’On. di Fratelli d’Italia, Riccardo De Corato, sul corteo studentesco di ieri mattina in centro città, nel corso del quale per le vie del centro di Milano la situazione è andata per qualche minuto fuori controllo. Quando i manifestanti sono passati per via Manzoni, hanno infatti iniziato a lanciare palloncini riempiti di vernice rossa contro le vetrine di banche e di alcuni negozi di abbigliamento (nella foto il negozio di Armani vandalizzato).

La situazione ha creato inevitabili ripercussioni sul traffico del capoluogo lombardo e maggiori attese per i mezzi pubblici (alcune linee sono state deviate).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.