Minaccia Carabinieri con ascia e ‘resiste’ a spray e taser,

Cronaca

Sorpreso a rubare negli uffici di una ditta a Paderno Dugnano, ha minacciato con un’ascia i carabinieri che hanno tentato di immobilizzarlo prima con lo spray al peperoncino poi con il taser, ma senza successo. L’uomo, un 35enne albanese, senza fissa dimora e con precedenti, è stato quindi bloccato dopo una breve colluttazione e arrestato  per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri erano intervenuti in via Toscanini a Paderno Dugnano, poiché era stato segnalato un furto in atto presso gli uffici. Il 35enne ha iniziato a minacciarli con l’ascia e i carabinieri hanno in un primo momento tentato di immobilizzarlo con dello spray al peperoncino che non ha però prodotto alcun risultato, l’uomo ha infatti continuando ad impugnare l’ascia è riuscendo a fuggire all’interno di un complesso condominiale poco distante, dove i militari hanno utilizzato per bloccarlo il “taser”. Ciò nonostante, si è liberato di uno dei dardi, riprendendo la fuga saltando nella zona seminterrata del condominio da un’altezza di circa tre metri, dove è stato definitivamente bloccato al termine di una breve colluttazione.

Il 35enne è stato poi portato all’ospedale Niguarda dove gli è stata riscontrata una frattura alla gamba destra guaribile in 30 giorni, esito della caduta volontaria durante il tentativo di fuga. È stato successivamente dimesso e trattenuto presso le camere di sicurezza della Tenenza di Cologno Monzese (MI), in attesa del rito direttissimo mentre l’ascia è stata sottoposta a sequestro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.