Gabriella Frezza all’esposizione di Brera “Il corpo nudo” con “Ephèmeros – effimera eternità”

Cultura e spettacolo

Dal 30 settembre al 6 ottobre 2023 sarà aperta l’esposizione d’arte contemporanea “Il Corpo Nudo”, all’interno del ciclo di eventi Concept Art Brera, in Corso Garibaldi 11 a Milano. Organizzata da Alfonso Restivo, “il ritrattista dei vip”, vedrà la partecipazione di quindici artisti, tra i quali la pittrice Gabriella Frezza. Vive a Merate e grande appassionata di natura e montagna, scalate e panorami mozzafiato, ha dedicato alcune sue opere ai fiori, realizzate con la tecnica dell’acquarello. In questi quadri emerge la ricerca di un equilibrio dinamico fra consistenza del colore e assorbenza del supporto cartaceo, con esiti percettivi differenti. Nella presente mostra l’artista presenterà invece un’opera dal forte impatto emotivo, “Effimera eternità”: un nudo maschile inginocchiato in posizione di difesa con le braccia incrociate sul capo reclinato in avanti come per proteggersi dalla morte incombente. La Frezza vuole rappresentare il dissolversi della vita, che nasce dalla luce e muore nella luce. Il corpo dapprima si materializza in un fascio luminoso e poi procede verso una lenta smaterializzazione in un asse temporale costante, reso con linee oblique laterali entranti e uscenti. I quattro colori che regimentano l’immagine rimandano poi all’aspetto volubile dell’anima nella sua intimità. Un quadro inquietante, che fa riflettere sulla transitorietà della vita.

Caterina Majocchi – Consulente artistico e Critico d’arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.