Famiglie in difficoltà, le più indebitate d’Italia vivono a Milano

Degrado Milano

Le famiglie italiane e in particolare quelle milanesi non se la passano bene dal punto di vista economico. Lo sappiamo bene ma a metterlo nero su bianco è stat Cgia che ha stimato come al 31 dicembre 2022 l’importo medio dell’indebitamento per nucleo famigliare presente in Italia sia n un aumento del 3,5% rispetto al 2021.

Famiglie, i numeri

Le famiglie più in difficoltà sono ubicate proprio nella provincia di Milano, con un debito medio di 35.342 euro (+5,1% rispetto al 2021); al secondo posto scorgiamo quelle di Monza-Brianza, con 31.984 euro (+3%) e al terzo posto le residenti a Bolzano, con 31.483 euro (+5%). Giù dal podio Roma, con un debito medio che ammonta a 30.851 euro (+2,8%), a ppena davanti a Como, con 30.276 euro (+3,8%).

Famiglie, le parole di Cgia

Il motivo per cui al Nord si stia peggio da questo punto di vista è presto detto: «L’incremento dei debiti è in parte riconducibile alla forte ripresa economica avvenuta nel biennio 2021-2022. Le aree provinciali più esposte economicamente, infatti, sono anche quelle che presentano i livelli di reddito più elevati anche se, in queste realtà, tra gli indebitati ci sono anche nuclei appartenenti alle fasce più deboli”

Famiglie al sud

Un quadro anche della situazione al sud: le famiglie residenti nella provincia di Agrigento, vantano (si fa per dire) un debito medio di 10.302 euro (+3%) e quelle di Vibo Valentia, con 9.993 euro (+1,9%). Le meno indebitate d’Italia si trovano a Enna, con un “rosso” pari a 9.631 euro (+3,6%). (fonte Mi-Tomorrow)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.