Zelensky conferma “azioni di controffensiva” dell’Ucraina

Esteri

Non ha precisato se si tratti dell’attacco in grande stile

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha riferito ieri di “azioni di controffensiva” in corso, rifiutando però di precisare se si tratti dell’attacco preparato da mesi dallo Stato maggiore di Kiev. “In Ucraina si stanno svolgendo azioni di controffensiva e di difesa e non ne parlerò in dettaglio”, ha detto il presidente ucraino in conferenza stampa con il premier canadese Justin Trudeau.

Dal canto suo, Trudeau ha annunciato altri 500 milioni di dollari canadesi (375 milioni di dollari Usa) in aiuti militari all’Ucraina nel corso della sua visita a Kiev. Lo riporta l’emittente canadese Cbc, aggiungendo che il premier non ha fornito dettagli su come saranno spesi i nuovi fondi. Trudeau ha però precisato che il Canada estenderà fino al 2026 la sua missione di addestramento militare e che è pronta ad addestrare i piloti ucraini, insieme ad altri Paesi, all’uso del caccia F-16. Dall’inizio della guerra il Canada ha stanziato oltre 8 miliardi di dollari per l’assistenza all’Ucraina, di cui oltre un miliardo in aiuti militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.