La dolce vita in via Manzoni. I concerti al don Lisander stupiscono la città. (video)

Milano Video

I curiosi sono tanti, assiepati sugli stretti  marciapiedi di via Manzoni, di fronte all’ultima residenza di Giuseppe Verdi… Qualcuno mormora, osservando l’andirivieni delle bianche limousine che si fermano davanti allo storico ristorante Don Lisander….” Occhio, gente,  se al sindaco Sala  e a Maran viene la ciribiciaccola della Zetatielle, via Manzoni potrebbe precipitare in regime pedonale e potranno circolare solo le bici.. Li vedi i turisti coreani  pedalare nello shopping coi pacchi sulla bicicletta? ”.

Per ora, in via Manzoni c’è ancora traffico e dolce vita…La folla  dei curiosi si ingrossa. Tutti a guardare  stupiti le 4 limousine bianche da cui scendono fortunati turisti…i gentiluomini in giacca e cravatta, le dame in abiti eleganti, quasi da “prima”. Ma “prima” di che?

I turisti sono tutti argentini….ma ecco che dal noto ristorante Don Lisander escono, come per omaggiarli, le conosciute note di Giuseppe Verdi: sono gli immortali gorgheggi  della Traviata, libiam .. libiam… Le note di un tenore e di un soprano escono dall’incantato giardino che il premiato ristorante offre ai fortunati avventori. La  leggiadra bionda pianista Sonia Vettorato è al pianoforte… Una  mini edizione della Traviata in via  Manzoni?  A pochi passi dalla Scala? Niente rap, niente malinconiche nenie dei cantautori di plastica che sciorina Amadeus a Sanremo? Che succede?  Si tratta della indovinata idea del ristorante per un insolito apericena. Il Don Lisander alle 19  offre tartine e spumante  con  musica raffinata. Per  il menu musicale ecco à la carte i “two tenors and friends”, ovvero i tenori Giovanni Raineri  e Maurizio Indelicato, la soprano Larissa Yudina, e al piano la concertista Sonia Vettorato. Un debutto  canoro per il  menu del ristorante, che punta (oltre alla buona cucina) alla buona tradizione musicale italiana e sfida gli aperitivi della Darsena e dei Navigli. Tutti ormai conoscono la parigina Darsena (ahimè in versione Dysneland) che di sera si trasforma  in  una calle veneziana, con il gondoliere Umberto Pagotto che naviga in su e in giù per i Navigli  trasportando coppie romantiche: ma oggi il Naviglio pop ha un competitor. Via Manzoni risponde  nell’epica disfida degli aperitivi con i concerti all’aperto del Don Lisander.

La voce di Giovanni Raineri vola nella strada trafficata, il distratto shopping  si ferma, incantato, e  Milano ricorda ai turisti che è anche la capitale del bel canto,  e grazie ai “two tenors” fa sapere ai frettolosi passanti che, l’opera eccellenza italiana,  sa ancora stupire il mondo.

1 thought on “La dolce vita in via Manzoni. I concerti al don Lisander stupiscono la città. (video)

  1. Quando la musica è di qualità troviamo ed ascoltiamo il tenore GIOVANNI RAINERI che sfoggia il suo repertorio dei grandi classici italiani indimenticabili. Complimenti. Ciao Giovanni .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.