“Parole inaccettabili” e Tajani annulla la visita a Parigi

Economia e Politica Esteri

Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin contro l’Italia definisce Meloni “incapace” sul tema immigrazione? .Il ministro degli Esteri, nonché vicepremier del governo Meloni, Antonio Tajani che ieri sera avrebbe dovuto avere un bilaterale a Parigi con la sua omologa francese Catherine Colonna, annulla la visita.  “Non andrò a Parigi per il previsto incontro con Colonna. Le offese al governo ed all’Italia pronunciate dal ministro Darmanin sono inaccettabili. Non è questo lo spirito con il quale si dovrebbero affrontare sfide europee comuni“, ha twittato il ministro.

E, intervenuto al Tg4 ha chiarito meglio la sua posizione: “Il ministro dell’Interno francese ha fatto dichiarazioni incomprensibili e inaccettabili, una pugnalata alle spalle perché il clima era assolutamente positivo ed ero stato invitato dalla collega Colonna per studiare cosa potevamo fare insieme. Non potevo accettare che l’Italia fosse insultata“. È stato detto “peste e corna del nostro Paese senza motivo, se non quelli di politica interna, ma un ministro dell’Interno di una grande Paese dovrebbe riflettere prima di parlare. Mi aspettavo una dichiarazione di scuse al governo italiano“. Quindi, ha aggiunto: “Sono amico della Francia, amo la Francia, ma sono italiano e non posso accettare che un ministro offenda l’Italia. Ancora più grave che si dica che l’Italia non è in grado di affrontare la situazione. È un attacco non solo al governo, ma all’Italia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.