Stadio, Di Stefano: a Sesto tempi certi, per La Maura iter insidioso

Milano

“Al Milan piace molto l’area dell’Ippodromo La Maura ma diciamo che il percorso burocratico è molto complicato e pieno d’insidie perché avrebbe necessità di una modifica al PGT di Milano, del coinvolgimento autorizzativo del Parco Sud e di tanti altri soggetti istituzionali. Diversa faccenda è l’ex area Falck di Sesto San Giovanni dove garantiamo tempi certi e un investimento sicuro per la realizzazione di uno stadio anche se, rispetto alla Maura, ci sono dei costi maggiori dovuti alle bonifiche perché all’interno di quell’area c’era l’area industriale più grossa dell’Italia”. Lo ha detto il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano, a margine delle celebrazioni del 171esimo anniversario della Polizia di Stato al Piccolo Teatro Strehler. “In ogni caso noi non abbiamo preferenze sul colore della maglia e l’area di Sesto è disponibile anche per l’Inter: il nostro intento è quello di portarsi servizi sul nostro territorio che possono generare un indotto per la città come può essere quello di uno stadio. – ha spiegato di Stefano – Il dossier Sesto San Giovanni sul tavolo c’è, è stato fatto il confronto con i tecnici delle società e loro hanno in mano diversi dossier su ipotesi in diversi comuni: attendiamo le decisioni della società”. #pic

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.