Centrale: “Zona franca proprietà dei clandestini: comune attivi subito presidio fisso di Polizia Locale”

Milano
“Sono anni che chiedo al Comune di Milano di attivarsi con un presidio fisso di Polizia Locale in piazza Duca d’Aosta, all’esterno della stazione Centrale diventata ormai una zona franca di esclusiva proprietà di bande di clandestini extracomunitari dediti allo spaccio, alle rapine e alle coltellate. Ormai basta “distrarsi” un secondo per aprire il bagagliaio e vedersi conficcare una lama nel sedere, come successo ieri sera a un signore aggredito da un tunisino. Cos’altro deve succedere in Centrale prima che sindaco Sala e compagni facciano mea culpa e intervengano seriamente? Majorino si vanta ancora del modello Milano sull’accoglienza? Loro sono quelli che si opponevano ai blitz in piazza…”. Così in una nota Silvia Sardone, eurodeputata e commissario cittadino della Lega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.