Maran: coalizione scelga su primarie, io mi candido. Bocciata Moratti

Lombardia

C’era una volta il Toilet Bus, era il 26 febbraio del 2016 e il Toilet Bus venne presentato da Maran come la genialata della Giunta Pisapia. E lì imparammo a conoscere il personaggio e le sue gesta. Ora la sua candidatura non ha incertezze, anzi.

“Io mi candido nelle formule che individua il centrosinistra. Faccio parte di una coalizione e vediamo quale sarà la formula che sceglierà la coalizione per individuare il candidato. Non c’è un percorso decisionale identificato. Il segretario regionale del Pd Peluffo ha detto che si fanno le primarie, io spero che possano avvenire”. Così Pierfrancesco Maran, assessore alla Casa e Piano quartieri del Comune di Milano, a margine della conferenza al teatro Parenti, dove ha lanciato la sua candidatura a governatore per le regionali, ai giornalisti che gli chiedono “se si candiderà comunque, a prescindere dalla primarie”. “La mia storia politica dice che non si viene cooptati per incarichi di questo tipo, ma si viene scelti dai cittadini e io vorrei essere il candidato in quanto scelto dai cittadini lombardi”, ha sottolineato Maran, aggiungendo: “Sappiano Attilio Fontana e Letizia Moratti che da oggi è in campo anche il centrosinistra”.
“C’è un candidato alle regionali che è il presidente e c’è una squadra intorno che deve essere ampia e diffusa. Io non credo ai ticket, spero ci sia la possibilità di confrontarsi e giungere ad una coalizione più ampia con il Terzo Polo, e ho una certezza: nessun elettore del Terzo Polo si sentirebbe a disagio a votare per me”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.