Caldo, Milano e Lombardia: boom acquisti acqua(+30%), gelati (+35%) e yogurt (+20%). Per risparmiare i ventilatori preferiti ai climatizzatori

Società
L’ondata di caldo record, in Lombardia e più in generale nel Nord Italia, coincide con un’impennata di acquisti di acqua, ghiaccioli e di tutti quei prodotti utilizzati generalmente con l’innalzamento delle temperature.
Lo rileva l’Osservatorio dei Supermercati ‘Il Gigante’ (gruppo della Grande Distribuzione, con una settantina di punti vendita nel Nord Italia, cinquanta dei quali in Lombardia) evidenziando come il caldo abbia prodotto – rispetto al trend tradizionale di questo periodo dell’anno – importanti effetti sul piano commerciale.  Sì regista, infatti, un forte incremento di vendita di bottiglie d’acqua (+30%) , angurie, meloni e pesche (+25%) e di ghiaccioli e gelati (+35%).
Bene anche cibi freschi come mozzarelle, formaggi poco stagionati e yogurt che segnano un +20%. In decisa crescita anche le richieste di ventilatori:  “In questo caso – spiega Giorgio Panizza, consigliere di amministrazione del gruppo – l’aumento degli acquisti è quantificabile nell’ordine del 20%, con un scelte orientate sempre più alla ricerca del design e con la netta propensione ai prodotti a colonna rispetto ai ventilatori classici. Un orientamento, quello verso i ventilatori rispetto ai climatizzatori, che va soprattutto nella direzione del contenimento dei costi, anche in termini di risparmio energetico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.