I residenti di zona Loreto protestano per il degrado? Granelli: “Sanzioni e allontanamenti”

Milano

E’ emerso ieri pomeriggio nel corso della commissione consiliare Sicurezza, dove alcuni rappresentati dei cittadini hanno denunciato come la zona Loreto sia diventata negli ultimi anni “un luogo di bivacco notturno” e degrado senza fine, la volontà del Comune di usare un metodo severo. Interventi sanzionatori nei confronti degli esercenti e provvedimenti di allontanamento nei confronti delle persone. Azioni messe in campo da Palazzo Marino con la polizia locale e la polizia di Stato, per contrastare le situazioni di degrado che lamentano i residenti di via Andrea Costa. Quasi che gli episodi fossero di ieri o dell’altro ieri e non fosse presente da anni una situazione pericolosa da arginare. Quasi che i bivacchi non fossero maggiormente alimentati da immigrati, forse anche clandestini.

L’assessore Granelli batte metaforicamente il pugno sul tavolo  “Abbiamo effettuato una serie di controlli insieme alla polizia locale e alla polizia di Stato. E’ stato emesso di recente un provvedimento di sospensione comminato a un esercizio commerciale, grazie al lavoro effettuato dalla Polizia di Stato insieme ai controlli legati alla vendita di alcolici. Questa è una delle azioni che abbiamo messo in campo. I provvedimenti di sospensione possono arrivare fino alla revoca della licenza”. Adesso? Quando, come si suol dire, la casa brucia? I residenti della zona da anni fanno istanze inascoltate. E promette “…a migliorare la situazione servirà anche la riqualificazione di piazzale Loreto in programma con ReinventingCities”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.