Baggio: un deposito di auto abbandonate in un quartiere popolare

Milano

La presenza di un gran numero di veicoli abbandonati, nel parcheggio in prossimità delle torri Aler di via Quarti, nel quartiere di Baggio. E occorre segnalare l’elevatissima presenza di inquilini abusivi in maggioranza rom, portatori di  degrado. Veicoli abbandonati come si abbandonano i rifiuti, nelle zone periferiche della città. Un sopralluogo compiuto in loco martedì dal capogruppo della Lega in Comune, Alessandro Verri, e dal consigliere del Carroccio al Municipio 7, notifica la situazione  «Una cinquantina circa –spiega Verri (Lega) a Libero -una parte dei quali rubati e poi lasciati lì dopo essere stati parzialmente smontati «Praticamente, non c’è casa popolare che non abbia veicoli abbandonati nei parcheggi o nei garage. In alcuni casi si tratta di veicoli rubati e poi lasciati ll, in altri, invece, si tratta delle auto di chi in quelle case ci vive e che, magari, non può più permettersi di pagare il bolla o l’assicurazione e li abbandona di fatto. Tale è l’entità del fenomeno in città, tanto che a gennaio Comune e Aler hanno siglato un protocollo d’intesa finalizzato proprio ad agevolare la rimozione dei veicoli abbandonati nei complessi di edilizia residenziale pubblica gestiti dall’Azienda regionale. Ma la procedura è tuttora lunga e farraginosa, perché prevede che debbano passare almeno 30 giorni da quando l’auto viene individuata a quando possa essere rimossa, per rendere possibile la notifica dell’ avviso di rimozione al proprietario» spiega ancora Verri. «E la stessa rimozione incontra un ostacolo determinante nel fatto che Aler, dovendo pagare per il deposito delle auto rimosse ed essendo un ente pubblico, non possa procedere senza aver prima pubblicato un bando per il pagamento delle spese di deposito. Un nodo che di fatto rende quel protocollo inefficace».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.