Partono i lavori per nuova stazione all’ex Falck di Sesto S. Giovanni

Lombardia

 È stato appena avviato il cantiere per la costruzione della nuova stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni nei pressi dell’ex area Falck. Si tratterà di una stazione a ponte, progettata da Renzo Piano Building Workshop con Ottavio Di Blasi & Partners, che ricongiungerà due parti di città che i binari avevano separato. Entro i primi mesi del 2022, inoltre, in prossimità della nuova stazione apriranno altri due cantieri, “Unione Zero” a sud e il progetto di Mario Cucinella della Città della Salute e della Ricerca voluto da Regione Lombardia verso nord. In concomitanza con questi due cantieri saranno avviati i lavori per recuperare e destinare a funzioni commerciali, culturali, associative alcune delle grandi archeologie industriali, tra cui il Treno Laminatoio utilizzato per l’assemblea 2021 di Assolombarda, e sarà avviata la realizzazione della prima metà del grande parco progettato da Land. L’area complessiva, posseduta dalla società MilanoSesto, una una superficie di quasi un milione e mezzo di metri quadrati, il che implica un investimento finanziario di circa 4 miliardi di euro. Si tratta del più grande progetto di rigenerazione urbana in corso in Italia e senz’altro uno dei più importanti in Europa. “Con MilanoSesto – ha commentato in una nota l’amministratore delegato di MilanoSesto, Giuseppe Bonomi -, vogliamo in qualche modo rimarginare e ricucire quella grande ferita nel tessuto urbano dell’area metropolitana di Milano. Le implicazioni urbanistiche e territoriali, su paesaggio urbano, flussi, società e demografia, sull’economia, sull’ambiente, saranno molto rilevanti, anche qualitativamente, tanto nel corso della fase di sviluppo quanto a intervento completato. Su scala più ampia, il progetto rappresenta un tassello importante nell’ambito della regione urbana milanese, tra Milano-città e la Brianza”.

1 thought on “Partono i lavori per nuova stazione all’ex Falck di Sesto S. Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.