Lorenteggio, al via lavori rigenerazione urbana, prime opere in via Manzano

Milano

Al via i lavori per la rigenerazione urbana e sociale del quartiere Lorenteggio a Milano. La decisione è frutto dell’Accordo di Programma fra Regione Lombardia (assessorato alla Casa e Housing sociale), Comune di Milano e Aler Milano. Si parte dalle aree di via Manzano 4. Sono stati infatti affidati all’impresa di costruzioni i primi lavori. Tra le opere previste, la bonifica dei terreni e dell’amianto. Successivamente ci sarà la demolizione dei 4 edifici esistenti e la ricostruzione di 2 nuovi edifici. Saranno inoltre ripristinatele ampie aree verdi della zona. Lo comunica la Regione Lombardia. “L’avvio dei lavori – ha dichiarato Alessandro Mattinzoli, assessore lombardo alla Casa e Housing sociale – non può che essere motivo di soddisfazione. Nonostante gli oggettivi ritardi, alcuni dei quali dovuti anche all’emergenza sanitaria da Covid, non si può che essere contenti”.
I nuovi edifici – sottolinea la Regione – sono stati progettati nel rispetto delle caratteristiche volumetriche degli edifici esistenti. Hanno una altezza fuori terra di 4 piani e potranno ospitare in totale 50 famiglie, giovani coppie o famiglie più numerose, in quanto gli alloggi previsti sono bilocali e trilocali.
Successivamente saranno realizzati anche gli altri due edifici con le medesime caratteristiche costruttive. La conclusione dei lavori è programmata per la fine del 2022. Una modalità che Regione Lombardia auspica di replicare anche per tutti gli altri ambiti di intervento del quartiere.
“Con la dovuta attenzione degli aspetti tecnici e qualitativi dell’abitare, l’auspicio è che anche per gli altri ambiti di intervento del quartiere possano essere selezionate delle offerte da parte delle imprese che consentano di contrarre i tempi di realizzazione. L’impegno è volto a rispettare tempi certi e rapidi per realizzare il progetto di Lorenteggio nella sua totalità. Senza nessun trionfalismo – ha concluso l’assessore – dobbiamo tutti fare in modo che per altre iniziative analoghe la scaletta e il cronoprogramma siano rispettati”.
Con questo avvio – sottolinea infine la Regione – si aggiunge un altro tassello alla rigenerazione complessiva del quartiere sia a livello sociale che urbanistico edilizio. Sono già attivi il laboratorio sociale di quartiere ‘MiLoLab’ e il sostegno economico alle famiglie attraverso la partecipazione ai corsi di formazione per un nuovo inserimento lavorativo gestito da Afol Milano e il sostegno all’avvio di nuove imprese nel quartiere. Si prevede infine entro l’anno di avviare i cantieri di ricostruzione degli edifici di via Lorenteggio 181 e di via Segneri 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.