Nuovi soldi buttati per ridipingere la piazza tattica scolorita. Ristretto pure Viale Zara

Fabrizio c'è Milano
La piazza Minniti tattica è una boiata: toglie parcheggi, ingolfa il traffico e non ci si ferma nessuno perché a due passi ci sono architetture più belle del Parco delle biblioteche.
 Ma l’Assessore Granelli è diabolico e vuole perseverare nei suoi progetti.
Cosi,  nonostante i banchi del pesce del mercato dell’Isola obblighino la piazza a lavaggi frequenti e ciò abbia scolorito i primi disegni, lui insiste.
Granelli continua a spendere soldi per fare e rifare  la sua (presunta) opera d’arte.
Naturalmente lo stesso Assessore è invece indifferente alle proteste che si levano dall’Isola per altre scelte deleteree: la ciclabile di Via Alserio e la ciclabile nel controviale di Viale Zara, con conseguente restringimento di 2 corsie della carreggiata centrale.

1 thought on “Nuovi soldi buttati per ridipingere la piazza tattica scolorita. Ristretto pure Viale Zara

  1. Tipico della “cultura” miserabile della loro radice politica. Vivere alle spalle della società , imporre le loro idee, quando ne hanno la possibilità, spendendo i soldi degli altri. Proteggersi in ruoli istituzionali ricoperti non per merito ma per convenienza ideologica. Una vergogna per Milano , un’offesa ai cittadini .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.