Ospedale San Paolo: ascensori non funzionanti, disagio per anziani e disabili

Milano

Negli scorsi giorni all’ospedale San Paolo, nel quartiere Barona, si sono verificati molteplici malfunzionamenti degli ascensori che hanno provocato disagi alla numerosa utenza giornaliera del nosocomio.

In alcuni blocchi, ad esempio nel blocco A, su cinque ascensori disponibili solo uno risultava funzionante, causando, oltre ai normali incomodi per la lunga attesa, anche problemi legati alle misure di contenimento per il contagio da Covid-19: le lunghe code mal si conciliano con i distanziamenti e il divieto di assembramenti imposto dalle autorità, tanto più all’interno di un ospedale.

La problematica si acuisce se si pensa alle persone anziane o, ancora di più, alle persone con disabilità che si recano all’ospedale, per le quali una lunga attesa – spesso obbligata, in quanto non possono usare le scale – è causa di difficoltà non indifferenti.

Si spera che la situazione, imbarazzante secondo alcuni utenti che hanno riscontrato queste problematiche, venga risolta al più presto, garantendo un servizio, come quello delle ascensori, indispensabile per molte persone, ma soprattutto garantendolo in sicurezza, nel rispetto scrupoloso delle misure anti Covid.

Leonardo Dolce

1 thought on “Ospedale San Paolo: ascensori non funzionanti, disagio per anziani e disabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.