Coltivava ed essiccava marijuana in casa, giovane 22enne arrestato dai Carabinieri di Cerro Maggiore

Cronaca

I Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore, all’esito di un’articolata attività d’indagine, hanno tratto in arresto un 22enne, italiano, con precedente di polizia per reati contro il patrimonio. L’indagine ha permesso di accertare che il giovane, residente in una via del centro di Busto Arsizio, ma di fatto domiciliato in San Vittore Olona, presso alcuni parenti, era dedito alla coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. La perquisizione domiciliare eseguita presso l’appartamento situato a Busto Arsizio ha permesso di rinvenire una serra, fornita di impianto di aerazione, ventilazione e lampada alogena, contenente 3 piante di marijuana; all’interno di un’altra serra di dimensioni più ridotte venivano rinvenuti in essiccazione 14 rami con infiorescenze, per un peso lordo complessivo di circa 200 gr. All’interno dell’abitazione venivano inoltre rinvenuti prodotti destinati a favorire la coltivazione della marijuana e strumenti per confezionare, tritare e fumare la medesima sostanza. L’appartamento, le due serre e la sostanza stupefacente venivano poste sotto sequestro ed il giovane arrestato per produzione illegale di sostanza stupefacente da destinare allo spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.