Milano, presidio di Forza Italia contro la nuova moschea in via Novara

Fabrizio c'è Milano

Sala si rimangia la promessa.

Questa mattina una delegazione di Forza Italia, insieme ad alcuni cittadini dei quartieri limitrofi, ha affisso uno striscione presso il parcheggio di Via Novara per protestare contro l’annunciata collocazione di una moschea-capannone in quell’area.

L’intenzione delle Giunta è infatti quella di spostare la preghiera del venerdì della Comunità musulmana dall’ex Palasharp al parcheggio di Via Novara a causa dell’inizio lavori del nuovo Palasport per le Olimpiadi. Peccato che appena 2 anni fa fosse stato approvato nel PGT ( Piano Regolatore ) su proposta di FI e del Municipio 7 di destinare quell’area a parcheggio di corrispondenza e non a attività religiose. Pur di accontentare le richieste di alcune comunità islamiche il Comune è quindi pronto a violare delle norme urbanistiche che lui stesso ha approvato all’unanimità! Né basta la rassicurazione che si tratta di una destinazione temporanea: nulla in questi casi è più duraturo di decisioni temporanee.

“Troviamo assolutamente surreale che il Comune di Milano voglia trasferire la moschea presente al Palasharp proprio nell’unico ambito dove appena due anni fa il Consiglio comunale – che esprime la volontà dei milanesi – aveva votato chiaramente di non volere una moschea”.

Così in una nota Marco Bestetti, Presidente del Municipio 7, e Fabrizio De Pasquale, Capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino, a margine dell’iniziativa.

“L’area di parcheggio di Via Novara – proseguono – è infatti già illuminata, recintata e in ottimo stato manutentivo. E’ quindi pronta per diventare un hub di interscambio dove fermare alle porte della città le migliaia di auto che ogni giorno entrano a Milano dall’hinterland, dalle autostrade e dalla Tangenziale, attivando un sistema di navette ATM che conducano velocemente alla metropolitana di San Siro, percorrendo la corsia preferenziale già presente lungo Via Novara. La naturale destinazione di quell’area a parcheggio di interscambio assume una rilevanza ancora più strategica con il prossimo prolungamento della metropolitana M5 verso Settimo Milanese, che è previsto passi proprio lì accanto. Soluzioni ovviamente incompatibili con la realizzazione di una moschea proprio su quelle aree.

Il Comune di Milano abbandoni questa idea lontana dal buonsenso e degli interessi dei cittadini. Con il sostegno della gente, non abbiamo alcuna intenzione di arrenderci. Forza Italia si sta già organizzando nelle piazze per difendere i nostri quartieri e ribadire ancora una volta la nostra assoluta contrarietà alla nuova moschea in Via Novara”, concludono Bestetti e De Pasquale.

 

1 thought on “Milano, presidio di Forza Italia contro la nuova moschea in via Novara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.