Scritte offensive contro la Polizia. Sala le faccia rimuovere anche se fatte dai centri sociali

Fabrizio c'è Milano
Nei giorni scorsi i soliti centri sociali hanno realizzato alcune scritte offensive contro la Polizia accanto la chiesa di Villapizzone e in Via Brunetti.
Sala e la sua Giunta sempre in prima linea, a parole, contro la istigazione all’odio, dovrebbero subito far rimuovere le scritte che offendono migliaia di servitori dello Stato.
A Milano non può passare la linea che si può inneggiare alla lotta armata o contro la Polizia senza che vi sia una reazione ferma delle istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.