Conte in un bagno di folla che grida “Buffone! Buffone!” (video)

Video

Forse non aveva il segno distintivo sella pocehette, forse voleva emulare Salvini, ma il bagno di folla si è trasformata in una contestazione di rabbia sotto gli occhi di Bechis. Scrive infatti Il Tempo su facebook “Giuseppe Conte convoca i giornalisti all’aria aperta in piazza Colonna davanti a palazzo Chigi per magnificare i suoi Stati generali che stanno per iniziare. Poi, risposto a tutte le domande, chiede: “Fatemi andare a prendere un caffé, però da solo. Non seguitemi…”. Conte si è avviato a via del Corso dove nel frattempo si era formato un capannello di ragazzi e di passanti. Il premier pensava di fare il consueto bagno di folla, invece è andata davvero male. Fischi, urla e contestazioni che lo hanno fatto circondare dalla scorta e ovviamente hanno richiamato giornalisti e tv. “I soldi, i soldi! La cassa integrazione!”, urlavano dalla strada, e qualcuno è andato giù pesante: “Buffone, buffone”. Conte ha provato ad affrontarli togliendosi la mascherina e parlando con una signora, poi vista la malaparata è tornato incredulo a palazzo Chigi sibilando: “impossibile”. Ha assistito alla scena anche un deputato del M5s, Luca Carabetta, che ha provato a minimizzare la prima contestazione pubblica di Conte: “erano ragazzi, scherzavano e si facevano i selfie”. Ma anche le immagini raccontano altro…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.