Coronavirus, Sardone. “Milano piena di gente in giro e Sala colpevolmente non se ne accorge”

Milano

“Dal centro alle periferie Milano, purtroppo, continua a essere piena di persone in giro. Le foto che circolano – commenta Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale della Lega – ci mostrano strade e piazze con tantissima gente, spesso anche senza mascherine. In Stazione Centrale poi ci sono continui assembramenti di stranieri, spesso dediti allo spaccio. In questo contesto è difficile tornare alla normalità il prima possibile. Purtroppo il Comune non comprende quanto sia importante in questa fase cercare di controllare il più possibile chi è in giro e sanzionare chi non rispetta le regole.

Ma Sala è troppo concentrato nei suoi video stile Mastrota su Facebook in cui un giorno fa finta di essere un esperto di virologia, collezionando anche figuracce, e un altro ancora attacca la Regione senza motivo. Il nostro auspicio è poter far ripartire Milano ma ora il Comune deve fare la sua parte. Invece non utilizza la Polizia Locale come dovrebbe. Prima ha messo vergognosamente gli agenti in ferie o in congedo e solo dopo ha fatto una timida e patetica retromarcia. Deve metterli nelle strade a controllare o almeno disincentivare comportamenti scorretti.  Il Sindaco che dice di lavorare 7 giorni su 7 si rende conto di quello che succede nelle vie di Milano o è più preso dalla preparazione del prossimo video di polemiche insulse?

Quando si staccherà dalla poltrona a Palazzo Marino per verificare la situazione in città?”