COVID-19, Abbiati (Lega) risponde a rete ‘Milano 2030’: “Solito sciacallaggio sinistra contro chi lavora per salvare vite”

Lombardia

“Commissariare la Sanità lombarda? Per proporre quale modello, quello nazionale della Protezione Civile che non ha fornito le mascherine e quando le ha fornite ha mandato stracci utilizzabili, al massimo, per travestirsi da coniglietto Bunny, come ha detto De Luca? Vogliamo parlare dei respiratori che non sono arrivati, delle zone rossa mai attuate? Per favore, è evidente che la sinistra il rispetto non ce l’abbia, ma almeno la decenza…”. Così Gabriele Abbiati, Consigliere comunale della Lega a Milano, in risposta alla presa di posizione della rete di associazioni Milano 2030. “Quello che veramente ci lascia tutti di stucco – spiega Abbiati – è il modo in cui la sinistra riesca a fare sciacallaggio politico persino in un momento di grave crisi. Serve ricordare come la nostra Città si trovi in queste condizioni anche perché in questa città non ci sono controlli? Ieri un trattore è arrivato in Piazza Duomo. Come è possibile? Prima di attaccare chi sta lavorando giorno e notte, si facciano un esame di coscienza”.

Gabriele Luigi Abbiati

Consigliere Comunale

Gruppo Lega – Lega Lombarda Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.