Da minorenne aveva violentato una prostituta: arrestato dai CC e rinchiuso al Beccaria

Cronaca

Un 18enne, originario del Marocco e residente a Novara, è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme (Brescia) con l’accusa di aver violentato e rapinato una prostituta.

Contro di lui un provvedimento di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Milano, con il quale è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione, per la violenza sessuale e rapina nei confronti della donna, una 33 enne romena.

Il fatto, verificatosi a Milano,  risale ad ottobre del 2018 quando il giovane che era ancora minorenne, dopo aver pattuito una prestazione sessuale, aveva abusato della prostituta e le aveva sottratto la borsetta. Ma l’immediato intervento di una pattuglia di carabinieri aveva permesso di arrestare l’aggressore che era stato portato in una struttura della Valcamonica.

Ora la condanna a suo carico è passata in giudicato e il 18enne è stato portato al Beccaria di Milano dove sconterà la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.