Paderno: sequestro 12 kg cocaina e 400 mila euro. In manette corriere e acquirente

Cronaca

Mentre portavano a termine l’acquisto di una partita di 12 chilogrammi di cocaina, il corriere della droga e il suo acquirente sono stati sorpresi e arrestati dai carabinieri di Desio che hanno sequestrando tutto lo stupefacente e 400 mila euro in contanti. L’operazione, coordinata dalla Procura di Monza, è stata chiamata “Bianco Natale”.

Il corriere, una 24enne tedesca e l’acquirente, 35enne e italiano, quando si sono incontrati la sera della vigilia di Natale, a Paderno Dugnano, erano stati pedinati dai carabinieri fin da Varedo e quando hanno estratto soldi e droga si sono trovati circondati dalle forze dell’ordine.

Lei è un’insospettabile infermiera tedesca, mentre lui è uno spacciatore italiano, residente in Brianza. La cocaina, purissima e presumibilmente proveniente dalla Colombia, doveva essere acquistata per 400 mila euro e, a quanto è emerso, era destinata alle piazze di spaccio della Lombardia, compreso il tristemente famoso boschetto di Rogoredo  e quello delle Groane (Monza). Una volta tagliata e rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato circa un milione e mezzo di euro.

Per il trasporto in Italia l’infermiera ha modificato la sua auto munendola di scomparti segreti dove nascondere i panetti di droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.