Ma chi spiega a Pippo, il cagnolino della Trenta, che non può viaggiare in auto blu?.

Politica

Ma Pippo, Pippo non lo sa…Pippo è uno schnauzer nano, trattato come si conviene, con tutti i riguardi possibili. Appartiene a Elisabetta Trenta, ex Ministro della Difesa dello Stato Italiano, pentastellata assurta al massimo della carriera, faccia di bronzo se può usufruire di privilegi per la sua vita di relazioni e di incontri. Ma Pippo, Pippo non lo sa che quella macchina blu con autista in divisa che lo accompagna da casa al Ministero, non è una consuetudine di tutti i cani. Solitamente i cani, anche con padroni ricchi e con un lavoro rappresentativo, fanno i cani e non vengono scarrozzati in livrea abbandonati nell’ozio dell’attesa, per arrivare a destinazione, in una morbidissima cuccia-sedile. Ma Pippo non lo sa che la padrona vota tagli ai vitalizi, alle pensioni, ai parlamentari, ma devono buttarla fuori casa perché il senso dell’opportunità e dei privilegi senza diritto non le appartengono.

Si fa presto a dire coerenza, onestà ecc., ma l’occasione è invitante con i benefici annessi. E quando sarà ancora Ministra? Comunque sia non tiene vergogna. Dicono che Pippo reclami il suo bel viaggetto quotidiano, ma chi gli spiega che era un privilegio assurdo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.