Gasolio versato nel Naviglio. Pavé tenuto male e interventi

Fabrizio c'è Milano
Ieri  Simone Lunghi, appassionato canoista, noto come Angelo dei Navigli, ha denunciato lo spargimento di gasolio nel Naviglio Grande, peraltro visibile a occhio nudo.
Ecco la sua ricostruzione molto attendibile dopo che su Facebook si  sono aggiunte altre testimonianze:
foto Facebook Simone Lunghi
“la pioggia  ha eroso la sabbia sotto i lastroni di pavé
Passaggio del bus con la lastra che si alza in piedi colpendo il serbatoio
Gasolio in strada che poi trova la via per il Naviglio
Mezzi di soccorso e polizia locale che “si dimenticano” di avvisare il Consorzio Villoresi che gestisce le acque
Post nostro che riesce a fare così tanto rumore da scoprire come siano andate le cose
Speriamo che d’ora in avanti le procedure ove gestire queste emergenze migliorino
Siamo una grande città e pretendiamo che le cose si facciano sempre al meglio”
Giusto l’appello ai Vigili e al soccorso Atm affinché avvisino subito il gestore del Naviglio, il Consorzio Villoresi.
Ricordiamo ancora una volta però che la pessima manutenzione del pavé da parte del Comune comporta vari rischi: incidenti anche fatali per bici e moto, gravi danni ad auto e mezzi pubblici, interruzioni alla circolazione, e anche possibili danni ambientali al Naviglio.
Poi ancora una volta dobbiamo rimarcare che il Comune, che tanto pretende dai privati cittadini sull’ambiente, non ha una spiccata sensibilità ambientale nei suoi comportamenti. E meno male che esistono milanesi innamorati della città e dei Navigli come Simone Lunghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.