Le cede dose di coca letale e l’abbandona sulle scale di casa, pregiudicato in arresto

Cronaca

Intorno alle 12 di ieri è stata divulgata la notizia dell’arresto, in esecuzione di un’ordinanza del GIP del Tribunale di Milano, di un 34enne italiano, pregiudicato, ritenuto responsabile dei reati di morte come conseguenza di altro reato, spaccio di sostanze stupefacenti e abbandono di persona.

L’indagine è stata avviata dalla Tenenza di Rozzano nel pomeriggio del 2 gennaio 2019 quando, sulle scale di un condominio di Rozzano, era stato trovato il corpo senza vita di una 43enne brasiliana. Il  corpo non presentava segni di violenza, ma la successiva autopsia aveva consentito di ricondurre il decesso ad un’overdose per acuta intossicazione da cocaina. Gli immediati accertamenti avevano permesso di appurare che la donna aveva trascorso la nottata in un appartamento di quello stabile, occupato dall’arrestato. Il 34enne in quel periodo era sottoposto agli arresti domiciliari e intratteneva con la vittima una relazione sentimentale. L’uomo, nel corso di un festino, aveva ceduto alla brasiliana una dose massiccia di cocaina che, una volta assunta, le aveva provocato il malore poi risultato fatale. A quel punto la 43enne era stata abbandonata sulle scale condominiali e nessuno dei presenti aveva attivato i soccorsi.

Il pregiudicato è quindi stato arrestato in flagranza anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in quanto, a seguito di una perquisizione domiciliare,  è stato trovato in possesso di circa 75 gr. di cocaina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.