Atelier Musicale: pagine di Stravinsky, Schönberg,Debussy e Vieuxtemps

Cultura e spettacolo

Il duo Moretti-Carcano – sabato 19 ottobre alla Camera del Lavoro

È nel segno della classica il terzo appuntamento dell’Atelier Musicale, la rassegna organizzata nell’auditorium Di Vittorio della Camera del Lavoro  dall’associazione culturale Secondo Maggio: sabato 19 ottobre (corso di Porta Vittoria 43, ore 17.30; ingresso 10 euro con tessera a 5 euro) sarà protagonista il duo composto dal pianista Andrea Carcano e dal violinista Leonardo Moretti, alle prese con un programma che spazia dal virtuosismo violinistico della Fantasia ottocentesca del belga Vieuxtemps a una tra le prime composizioni di Schönberg, da una pagina dell’ultimo Debussy alla riduzione per violino e pianoforte della Suite Italienne dal Pulcinella di Stravinsky, passando per Paganini, che scrive le sue Variazioni sulla Molinara di Paisiello, e Busoni, che inserisce in pagine quasi “leggere” il marchio della sua modernità, per concludere con la pagina di Mussorgsky trascritta da Rachmaninoff.

Un repertorio vario, che pone di fronte a molteplici modelli compositivi e a pagine famose, che mettono in evidenza la qualità dei due interpreti.

Andrea Carcano ha alle spalle un’attività concertistica che lo ha visto ospite di molte importanti istituzioni italiane e internazionali in una costante ricerca sul repertorio contemporaneo, senza dimenticare la profonda conoscenza del passato. Carcano ha registrato musiche di Bach, Beethoven, Liszt, Godowsky, Mendelssohn, Harsany e Francaix e il suo ultimo cd solistico è dedicato a trascrizioni da musiche di Bach di Busoni, Friedman e Szanto. Come docente, è  titolare di cattedra di pianoforte principale dal 1995, presso il Conservatorio di Alessandria.

Leonardo Moretti rappresenta la nuova generazione di strumentisti e ha iniziato precocissimo lo studio del violino sotto la guida di Luca Santaniello. Nonostante la giovane età, vanta una carriera concertistica importante, che lo ha visto suonare in Cina e a Roma, al Senato, per il Presidente della Repubblica Italiana nel “XX Concerto di Natale” del 2016, oltre ad aver tenuto concerti in Italia, Europa e Sudamerica.

Programma:

  1. Stravinsky: Suite Italienne;
  2. Vieuxtemps: Fantasia Appassionata op. 37;
  3. Debussy: Sonate (Troisième) pour Violon et Piano;
  4. Paganini: Variazioni su “Nel Cor più non mi Sento” op. 38;
  5. Schönberg: Stück;
  6. Busoni: Kosakenritt op. 28 (Bagatella);
  7. Mussorgsky/S. Rachmaninoff: Hopak “Sorochinsky Fair” (from story by N. Gogol).

Conduce Maurizio Franco.

informazioni: 348-3591215; 02-5455428.
Email: secondomaggio@alice.it; eury@iol.it; on line: www.secondomaggio.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.