Teatro Carcano: giovedì 3 ottobre debutto nazionale IL GRIGIO di Gaber/Luporini con Elio

Cultura e spettacolo

Teatro Carcano da giovedì 3 a domenica 13 ottobre Debutto nazionale IL GRIGIO di Giorgio Gaber e Sandro Luporini rielaborazione drammaturgica e regia Giorgio Gallione con ELIO in collaborazione con Fondazione Giorgio Gaber

La stagione teatrale del Carcano si apre con IL GRIGIO di Giorgio Gaber e Alessandro Luporini nell’adattamento di Giorgio Gallione  e si presenta  come spettacolo compiuto,  con protagonista Elio, storico leader delle Storie Tese. E’ la storia di un uomo che si allontana da tutto e da tutti, afflitto più da problemi personali che sociali. Si ritira in campagna per stare tranquillo e concentrarsi meglio su di sé e sui propri problemi. La sua ambita solitudine è disturbata da un fantomatico topo: è “il grigio”, l’elemento scatenante degli incubi dell’uomo e del suo ironico flusso di coscienza. Il topo forse è un fantasma, forse solo una proiezione, ma lo aiuterà a compiere un percorso verso l’accettazione di ciò che è diverso da lui e la sua tanto agognata fine diventerà un rito per riuscire ad accettare la propria parte nera.

Giorgio Gallione che nell’ultimo decennio si è confrontato più volte con l’opera di Gaber e Luporini, coltivava da tempo l’idea di mettere in scena questo testo che nel 1988 l’aveva profondamente colpito. Avvicinandosi a questo capolavoro, con la supervisione della Fondazione Gaber, Gallione ha dato vita a un adattamento in cui una decina di canzoni di Gaber, intersecandosi con il testo originale, ne amplificano le tematiche sottese. I brani sono stati riarrangiati da Paolo Silvestri, utilizzando quattro parti pianistiche: un’ambientazione musicale estremamente contemporanea, perfetta per il talento eccentrico ed irriverente di Elio.

DURATA: 80 minuti (atto unico)

ORARI: martedì e venerdì ore 19,30 | mercoledì, giovedì e sabato ore 20,30 | domenica ore 16,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.