Bisceglie. De Chirico (FI): abusivismo imperante, dove sono i controlli?

Milano

L’ingegno è alla ricerca di continue sfide per rendere la vita sempre più facile al genere umano. Anche l’ingegno dei furbetti non si ferma mai – così su un post pubblicato su Facebook dal consigliere comunale di Forza Italia, Alessandro De Chirico -. Da giorni ricevo messaggi su Whatsapp da un milanese rimasto in città che ogni giorno, alla stazione M1 di Bisceglie, incontra l’improvvisato baracchino ambulante immortalato nella foto. D’altronde la canicola estiva dovrà pur essere in qualche modo sconfitta perché non basta più cercare un po’ di refrigerio tra l’oleandro e il baobab, come cantava Adriano Celentano. Chissà se nei dati diramati qualche giorno fa dalla Camera di Commercio in merito alle 400 attività di street food nella sola Lombardia – si domanda retoricamente De Chirico – compaiono tutti gli abusivi operanti, in sfregio delle più elementari norme igieniche e del commercio, nei parchi, nelle piazze e nelle stazioni della nostra bella Milano. Ovviamente di controlli della Polizia Locale nemmeno l’ombra, alla faccia dell’ossessione per le periferie del sindaco Sala. Sicuramente – conclude il consigliere azzurro – a questi commercianti improvvisati non verrà applicato alcun DASPO urbano visto che l’assessore Scavuzzo ha pensato bene di bocciare ogni nostro emendamento migliorativo di una delibera farraginosa e di facciata approvata a Palazzo Marino prima della pausa estiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.