Nessun rimborso automatico per le bollette telefoniche a 28 giorni. Agcom minaccia sanzioni contro gli operatori

Economia e Diritto

Nessuna restituzione in automatico dei soldi pagati in più per le bollette a 28 giorni.

Le compagnie telefoniche avevano deciso di riconoscere il rimborso solo agli utenti che ne facessero richiesta, L’Agcom considera però scorretta questa posizione e minaccia sanzioni.

Il braccio di ferro con gli operatori, che sono pronti anche a nuovi ricorsi legali, continua.

Le sanzioni riguardanti la decisione dell’Agcom resteranno indefinite finché non si insedierà il nuovo Consiglio che, crisi permettendo, dovrebbe essere nominato dal Parlamento entro settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.