Ruba in pasticceria ma perde la carta d’identità, ladro maldestro si fa beccare

Cronaca

Aveva tentato un furto in una pasticceria di Milano, cercando di arraffare il registratore di cassa al cui interno c’erano 500/800 euro, ma durante la fuga ha perso borsello con dentro i documenti all’interno del locale..

Tutto è accaduto intorno alle 3 di ieri, quando un 45enne italiano con altri complici, ha mandato in frantumi la vetrina della pasticceria con un masso per poi impadronirsi del registratore di cassa. I poliziotti, intervenuti sul posto, hanno trovato il documento dell’uomo e anche, abbandonato in strada, lo stesso registratore di cassa.

All’improvviso il 45enne, che non si era accorto della loro presenza, si è avvicinato, sembrerebbe per recuperare il denaro, ma è stato subito bloccato dagli agenti, che, dopo avergli chiesto le generalità, hanno scoperto che si trattava del proprietario del documento appena ritrovato. L’uomo è stato così denunciato a piede libero, mentre i complici al momento restano  ancora ignoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.