Su M4 tanto trionfalismo per nulla

Fabrizio c'è Milano
Alcuni treni sono stati calati nella futura stazione di Linate M4. Poteva Beppe Sala farsi sfuggire questa occasione per una messinscema degna dell’Istituto Luce?
Sala ne ha approfittato per lanciare il messaggio che i treni circoleranno presto e che M4 rispetterà il cronoprogramma.
In realtà l’appalto M4 venne aggiudicato nel giugno 2011 e i lavori avrebbero dovuto concludersi nella prima tratta per l’Expo 2015.
Sul rispetto dei tempi c’è quindi poco  da vantarsi per Sala visto che nel frattempo hanno chiuso centinaia di negozi e i milanesi hanno subito disagi incalcolabili.
La M4 è il simbolo di una Giunta che ha avuto in eredità grandi progetti e risorse ma ha ritardato ogni opera e frenato l’economia dinamica di Milano.
Letizia Moratti realizzò la M5 in 5 anni ( dal 2007 al 2012),  qui siamo ancora alle messinscena per la stampa, perché si stano ancora scavando le gallerie in centro e il termine piu realistco dei lavori è il 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.