Municipio 4 realizza centro estivo a misura di famiglia milanese. Risposta a un bisogno concreto: attenzione speciale a disabili

Milano

“Si parla tanto di sostegno alla famiglia, con le (molto limitate) risorse che abbiamo a disposizione, lo stiamo facendo. Anche attraverso iniziative concrete e innovative, che vanno a intercettare bisogni reali dei milanesi”. Lo affermano il Presidente del Municipio 4 di Milano Paolo Guido Bassi e il suo assessore ai Servizi educativi Laura Schiaffino, presentando gli investimenti sui centri estivi offerti al territorio. Il ‘fiore all’occhiello’ del Municipio 4, è il ‘Centro estivo diffuso’. Si tratta, spiegano, “di un modello che abbiamo sperimentato l’anno scorso e che abbiamo riproposto questa estate. Nasce grazie a una collaborazione che siamo riusciti a creare – spiegano Bassi e Schiaffino – mettendo in rete diverse realtà locali per offrire a 50 bambini dai 4 ai 16 anni dei quartieri Forlanini/Ungheria opportunità ricreative ed educative anche nel periodo dal 24 luglio al 2 agosto, quando altre esperienze similari in città hanno sono già terminate. Così facendo – sottolineano – rispondiamo alle necessità di molti genitori che, lavorando e non avendo magari parenti disponibili, non sanno come gestire i figli a casa da scuola. Plus del progetto – ricordano – il fatto che si tratta di un’iniziativa volutamente inclusiva, con un’attenzione particolare ai ragazzi disabili, che possono svolgere insieme a tutti gli altri le attività proposte”.

Complessivamente, fanno sapere Bassi e Schiaffino, “abbiamo investito 21.300 euro. Oltre a questo nostro ‘Centro estivo diffuso’, abbiamo sostenuto iniziative promosse da terzi, per centri estivi in diversi ambiti territoriali del Municipio, caratterizzati da criticità socialiPonte Lambro/Corvetto – Omero/Salomone – Molise/ Calvairate/ Ponti. Non solo – aggiungono – abbiamo messo a disposizione anche 2000 euro per vacanze destinate a minori che facciano parte di famiglie in situazioni di particolare disagio sociale ed economico”. Un impegno concreto e importante, sia sotto il profilo organizzativo che economico, concludono il Presidente Bassi e l’assessore Schiaffino, “che valorizza il ruolo del Municipio 4, sia come realtà capace di intervenire direttamente, sia come sostegno alle realtà del territorio in un’ottica sussidiaria. Un intervento di cui siamo orgogliosi, perché ha come stella polare alcuni principi che stanno alla base del nostro lavoro: l’attenzione alle periferie e alle fragilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.