“Cambio casa, cambio vita!”, anteprima da sogno ad UpTown

Milano

Lo smartdistrict UpTown si popola delle prime 125 famiglie con una sorpresa: EuroMilano ha presentato in anteprima il trilocale arredato in esclusiva dal noto interior designer Andrea Castrignano, ideatore e talent della trasmissione “Cambio Casa, Cambio Vita!”. L’appartamento firmato da Andrea Castrignano e lo smartdistrict sono stati raccontati nella penultima puntata di “Cambio Casa, Cambio Vita!” in onda giovedì 4 luglio in seconda serata su La5.

Come in tutti i suoi progetti, Andrea Castrignano ha studiato in sinergia con i due proprietari l’interiorproject dell’appartamento, adottando quella cura sartoriale che caratterizza il suo stile inconfondibile. “Ho cercato di interpretare e soddisfare le esigenze dei proprietari – ha spiegato Castrignano – focalizzandomi soprattutto su dettagli esclusivi e sull’uso del colore che per me resta la primaria fonte di ispirazione. La casa ha un mood romantico, ottenuto sia attraverso l’uso di tonalità chiare e molto rilassanti, sia mediante l’applicazione di carte da parati a tema floreale.”

“Un sogno che si avvera”, lo hanno definito i due giovani proprietari Andrea e Dario.

“Questo progetto è frutto di un connubio che esalta il made in Italy, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello artigianale – afferma Attilio Di Cunto, amministratore delegato di EuroMilano – Le case saranno dotate delle più moderne funzionalità domotiche, ma non solo : servizi innovativi, palestre esclusive dedicate ai residenti, micronido bilingue, spazi coworking. Inoltre, l’intero quartiere sarà il primo distretto in Italia interamente carbon free”.

All’interno dello smartdistrict non è previsto l’uso del metano, il riscaldamento viene dal trattamento di quarta generazione dei rifiuti della vicina centrale termica di Figino, il raffrescamento viene prodotto dall’uso geotermico delle falde acquifere. La sostenibilità ecologica di UpTown sarà certificata da GBC Italia (Green Building Council), primo quartiere italiano a essere certificato nella sua totalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.