Politecnico: “Il 94% dei laureati magistrali trova lavoro entro un anno”

Milano

Il Politecnico di Milano, dopo aver scalato le classifiche precisa un altro primato

Il 90% dei neolaureati trova un lavoro coerente con il proprio percorso di studi già entro 6 mesi dalla laurea e il 26% è occupato ancor prima di laurearsi. Infatti il tasso di occupazione dei laureati magistrali del Politecnico di Milano è in aumento. Il 94% dei laureati trova lavoro entro un anno dal titolo, contro il 91% di cinque anni fa. E’ quanto emerge da un’analisi condotta dallo stesso ateneo che ha analizzato la popolazione dei laureati 2017 a un anno dal conseguimento del titolo. Il tasso di occupazione è dell’86% per gli architetti, del 91% per i designer e del 97% per gli Ingegneri.

L’indagine ha rilevato che il tasso di occupazione si equivale per femmine e maschi, ma si nota che per l’area Design le donne ‘superano’ gli uomini con un 93% contro un 88%. Tuttavia i contratti migliori e gli stipendi più alti si registrano sempre per i maschi, in particolare per gli Ingegneri che guadagnano quasi 200 euro in più rispetto alle colleghe.

. Per quanto riguarda la destinazione dei laureati magistrali, la quasi totalità dei laureati magistrali del Politecnico di Milano lavora in ambito privato, principalmente in Italia (88%). La retribuzione a 12 mesi dalla laurea di un neolaureato del Politecnico è in media 1.549 euro netti mensili, cifra – sottolinea l’ateneo – abbastanza stabile rispetto alla precedente rilevazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.