Monopattini padroni di Milano e impuniti

Milano

Vuoi essere libero di muoverti come desideri infischiandoti di una città convulsa come Milano? Sono arrivati i monopattini, in una quantità imprevista, possono viaggiare praticamente non importa dove e chi li tocca? Salgono sui marciapiedi, stretti o larghi che siano, si insinuano tra le strade anche riservate ai pedoni, poi si affiancano alle automobili. Impressionante il numero in giro per la città. Osserva Libero “ Con risvolti negativi per quanto riguarda la sicurezza urbana. I vigili non sanno come comportarsi. Quando alzare la paletta per frenare i viaggiatori e comminare una sanzione, è diventato un dilemma quotidiano. La poca chiarezza normativa e la mancata predisposizione della segnaletica apposita per regolare il transito di questi veicoli, che sta creando non poche perplessità tra i direttori del traffico.”  La domanda è semplice: l’amministrazione dorme? Perché il fenomeno è esploso senza che fosse predisposta la cartellonistica segnaletica e  una normativa chiara. Anche questo è saper amministrare una città. Il PD che liberalizza senza prevedere è il solito PD pasticcione.

1 thought on “Monopattini padroni di Milano e impuniti

  1. Sarà sicuramente una gioia per Sala vedere questo traffico caotico e incontrollato. Probabilmente sta già preparando i moduli per le multe da comminare agli utenti di questo “mezzo di trasporto”. Non è normato ai fini del codice della strada ma va bene lo stesso. Viva la sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.