Tangenziale nord: ubriaco con Suv travolge e uccide due motociclisti

Cronaca

Due amici 26enni sono morti in sella alla loro moto travolta da un Suv in Tangenziale nord di Milano, all’altezza di Cinisello Balsamo. Il conducente dell’auto, un 45enne  fermato con l’accusa di omicidio stradale, era ubriaco  e aveva una percentuale di alcool nel sangue cinque volte superiore rispetto al consentito. Indagano gli agenti della polizia stradale di Arcore (Monza e Brianza).

Una delle vittime è morta sul colpo, l’altra in ospedale. Si chiamavano Nicolò Moraschini e Federico Vasile e viaggiavano su una Harley Davidson. Il 45enne invece guidava una Chevrolet Captiva: entrambi i veicoli sono andati distrutti.

Secondo una prima ricostruzione, la Chevrolet prima dello schianto tragico aveva tamponato un furgone che la precedeva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.